I film del weekend

Il documentario dei fratelli Taviani, il nuovo film di Verdone e Daniel Radcliffe che non fa Harry Potter

I film annunciati in uscita questa settimana sono sette, di cui quattro italiani. C’è finalmente Cesare deve morire, il documentario dei fratelli Taviani, vincitore dell’Orso d’oro alla Berlinale, che racconta della rappresentazione del Giulio Cesare di Shakespeare nel carcere di Rebibbia a Roma. C’è poi Gli sfiorati, tratto dal romanzo di Sandro Veronesi, su un uomo attratto dalla sorellastra, e in pochissime sale uscirà Henry, un poliziesco ambientato a Roma. Poi c’è Posti in piedi in paradiso, il nuovo film di Carlo Verdone, che invece sarà presumibilmente dappertutto.
È poi il weekend di The woman in black, in cui Daniel Radcliffe cerca di emanciparsi da Harry Potter – tanto glielo ricordano sempre tutti – senza allontanarsi troppo dall’area del soprannaturale, e di 50 e 50, ovvero le probabilità di sopravvivenza al cancro del personaggio di Joseph Gordon-Levitt, ma pare non faccia piangere, o non del tutto.
Per chi vuole un film d’azione c’è Safe House: CIA, pistole, waterboarding e Denzel Washington.

Posti in piedi in paradiso
Regista: Carlo Verdone
Attori: Carlo Verdone, Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Micaela Ramazzotti, Diane Fleri

Safe House – Nessuno è al sicuro
Regista: Daniel Espinosa
Attori: Denzel Washington, Ryan Reynolds, Vera Farmiga, Brendan Gleeson, Sam Shepard

The Woman in Black
Regista: James Watkins
Attori: Daniel Radcliffe, Ciarán Hinds, Janet McTeer, Liz White, Shaun Dooley

1 2 Pagina successiva »