Periferia di Kabul, 10 gennaio 2012 (SHAH MARAI/AFP/Getty Images)
  • mini
  • martedì 10 Gennaio 2012

A Kabul nevica ancora

A Kabul continua a fare molto freddo. Di notte le temperature scendono almeno a – 10 C°, i fossati sono incrostati dal ghiaccio e le strade ricoperte di neve. Il freddo è un problema particolarmente gravoso quest’anno a causa dei numerosi profughi provenienti da altre zone del Paese: sono circa mezzo milione e vivono in baraccopoli e rifugi improvvisati. In città vivono anche molte famiglie povere e spesso per riscaldarsi hanno soltanto una stufa, che contrbuisce ad aumentare il rischio di incendi. Il governo non sta facendo molto per aiutare i più bisognosi ad affrontare l’inverno e si appoggia spesso all’intervento delle organizzazioni internazionali. Lo scorso mese, per esempio, le Nazioni Unite hanno distribuito coperte, vestiti caldi e carburante a 300 famiglie in un distretto povero di Kabul.

Le foto di Kabul sotto la neve