• Sport
  • giovedì 29 Settembre 2011

Le partite di ieri in Champions League

Il Barcellona stravince, nel Milan torna Ibrahimovic e si sente: i video e il resoconto della giornata di ieri

Ieri si sono giocate otto partite di Champions League, a completare la seconda giornata nei gironi iniziata martedì. L’unica squadra italiana ad aver giocato ieri è stato il Milan, che ha vinto in casa, ma non può stare tranquillo, visto che nel suo girone il Barcellona ne ha fatti cinque al Bate Borisov. Negli altri gironi, il Valencia ha pareggiato con il Chelsea e il Marsiglia ne ha fatti tre al Borussia Dortmund.

Girone E
Bayer Leverkusen – Genk 2-0
Valencia – Chelsea 1-1

Il Bayer Leverkusen, che sabato scorso aveva perso 3-0 contro il Bayern Monaco in campionato, soffre un po’ ma batte i belgi del Genk. La seconda rete della squadra tedesca (al 91′) è di Michael Ballack, tornato al Leverkusen a giugno del 2010 dopo otto anni tra Bayern Monaco e Chelsea.

Bella partita tra Chelsea e Valencia: la squadra inglese allenata da Villas-Boas passa in vantaggio con Lampard, ma a meno di dieci minuti dalla fine Kalou fa un fallo di mano piuttosto incomprensibile su calcio d’angolo. Soldado pareggia su rigore per il Valencia.

Girone F
Arsenal – Olympiacos 2-1
Marsiglia – Borussia Dortmund 3-0

L’Arsenal non se la passa bene in campionato (ha solo sette punti dopo sei partite) e vince soffrendo un po’ contro l’Olympiacos, squadra del Pireo, il porto di Atene.

Anche il Marsiglia ha sette punti nel campionato francese, ma dopo ben otto giornate: una media da retrocessione. Riesce comunque a fare tre gol al Borussia Dortmund, e finora ha centrato due vittorie su due nel suo girone.

1 2 Pagina successiva »