• rassegna
  • Questo articolo ha più di undici anni

Il Tar boccia la numerazione del telecomando sul digitale terrestre

La scelta imposta con la delibera AgCom non rispetterebbe "le preferenze degli utenti"

Terremoto in arrivo nei telecomandi della tv digitale: il Tar del Lazio ha annullato la delibera con cui l’Autorità garante delle comunicazioni fissava la numerazione, la cosiddetta LCN (logical channel number). Il Tribunale ha accolto il ricorso dell’emittente televisiva napoletana Canale 34 e ha ritenuto fondate le istanze presentate dai legali dell’emittente e sottolineato come i criteri adottati per la composizione della lista «nulla hanno a che fare con il rispetto delle abitudini e preferenze degli utenti, che possono prescindere dal fatturato triennale e dal numero dei giornalisti proprio delle singole emittenti locali», invece adottati dall’Authority per le Comunicazioni per stilare le priorità nelle assegnazioni delle posizioni nella lista.

(continua a leggere su Corriere.it)