• Mondo
  • martedì 24 Maggio 2011

Le nuove foto di Joplin

Il numero delle persone uccise dal tornado è salito a 118 e aumenta anche il numero dei dispersi

Sono 118 le vittime accertate del tornado che lunedì ha colpito la città di Joplin, in Missouri. Il numero delle persone scomparse però continua a salire e le squadre di soccorso hanno passato la notte a cercare morti e feriti casa per casa. Molti operatori hanno ricevuto notizia di cadaveri rimasti intrappolati negli appartamenti, ma nella maggior parte dei casi non è stato possibile verificare le segnalazioni.

Stamattina il president Barack Obama, che si trova in visita in Europa, ha detto che la distruzione di Joplin “è paragonabile a quella che abbiamo visto a Tuscaloosa, in Alabama, poche settimane fa, e potrebbe rivelarsi persino più grave”. Obama dovrebbe visitare la città la prossima domenica, appena tornato dall’Europa.

Alcuni medici e infermieri dell’ospedale Saint John, semidistrutto dal tornado, hanno allestito un centro di emergenza vicino a un checkpoint della polizia, per fornire un primo soccorso ai feriti. La città è ancora priva di energia elettrica e i medici hanno dovuto lavorare alla luce delle candele e servendosi di un generatore. Il parcheggio dell’ospedale è stato allestito con delle tende per accogliere i feriti e le persone che hanno perso la casa.

Il tornado a Joplin
Joplin il giorno dopo