Joplin, Missouri, 22 maggio 2011. (AP/Mike Gullett)
  • Mondo
  • lunedì 23 Maggio 2011

Il tornado a Joplin

Almeno 89 persone sono morte ieri in una cittadina del Missouri, quasi completamente distrutta da una grossa tromba d'aria

Joplin, Missouri, 22 maggio 2011. (AP/Mike Gullett)

Aggiornamento delle 12.45
Il tornado a Joplin ha causato la morte di almeno 89 persone, dicono le autorità locali. Nell’area è stato dichiarato lo stato di emergenza e si stima che il 75 per cento della città sia stato distrutto dalla forza del tornado.

— —– —

Ieri una nuova serie di tornado ha colpito il Midwest degli Stati Uniti, uccidendo almeno 24 persone nella città di Joplin, in Missouri. Le squadre di soccorso sono al lavoro da ieri sera per cercare di soccorrere i feriti e ritrovare i dispersi. Il governatore del Missouri Jay Nixon ha dichiarato lo stato di emergenza: oltre cento membri della guardia nazionale sono impegnati in missioni di soccorso. Nixon ha inoltre detto che non c’è ancora un numero ufficiale delle persone uccise dal tornado, che le cifre sono discordanti – si parla di 24 o 30 persone – e che molto probabilmente la quota totale salirà nelle prossime ore.

Joplin è una città abitata da circa 50.000 persone, si trova nel sud est del Missouri. Un operatore della Croce Rossa ha detto che circa il 75 per cento della città è stato distrutto. Le telecomunicazioni sono interrotte. L’ospedale regionale Saint John è stato colpito dal tornado con particolare violenza e i pazienti sono stati evacuati verso altre strutture. Jeff Lehr, un giornalista del Joplin Globe, ha raccontato che

«C’è stato un rumore di vento fortissimo. Le mie finestre sono scoppiate. Mi sono precipitato al piano di sotto e c’erano pezzi di vetro che mi venivano addosso. Ho aperto la porta di uno sgabuzzino e mi ci sono infilato dentro. Poi ho sentito che tutto si stava distruggendo. Il tornado ha scoperchiato la mia casa, e le case dei vicini. Quando sono uscito non era rimasto niente»

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha diffuso ieri sera una dichiarazione in cui porge le condoglianze alle famiglie delle persone uccise dal tornado e definisce “eroico” l’atteggiamento dei sopravvissuti. Ha inoltre assicurato che il governo federale si sta preparando ad aiutare le zone danneggiate.