• Media
  • giovedì 19 Maggio 2011

Chi è Keith Olbermann?

È il giornalista per cui Murdoch avrebbe deciso di chiudere Current Italia, dice Al Gore

Oggi Al Gore ha detto che la decisione di Sky di non rinnovare il contratto a Current Italia – costringendola quindi a chiudere – sarebbe stata una ritorsione di Rupert Murdoch – proprietario del network Fox News vicino alla destra americana e di Sky in Italia – che non avrebbe gradito l’arrivo in prima serata nel canale americano del giornalista liberal Keith Olbermann.

«Ci è stato detto, in privato, da alcuni nostri amici a Sky Italia che vogliono rimanere anonimi, che la decisione è arrivata direttamente dal quartier generale di Newscorp negli Stati Uniti. Sappiamo che si deve al fatto che Olbermann farà un programma in prima serata per Current negli Stati Uniti. Noi abbiamo avuto con Sky un ottimo rapporto, ma la prospettiva di Olbermann in prima serata su Current negli Stati Uniti deve aver fatto arrabbiare Rupert Murdoch».

Keith Olbermann è un giornalista americano di 52 anni, noto e acerrimo critico di Newscorp e del suo principale canale televisivo statunitense, FoxNews. Aveva iniziato la sua carriera come giornalista sportivo e aveva lavorato a lungo per la CNN, ma negli ultimi anni è diventato famoso come commentatore politico liberal molto critico della destra americana e dello stile giornalistico di Fox. Nel suo programma su MSNBC, «Countdown with Keith Olbermann», aveva più volte attaccato l’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush, l’ex candidato alle presidenziali e attuale senatore repubblicano John McCain e lo stesso Rupert Murdoch.

Lo scorso novembre Olbermann è stato sospeso da MSNBC per avere fatto alcune donazioni a tre candidati democratici durante le elezioni di metà mandato senza avere prima informato l’azienda. Il prossimo 20 giugno su Current USA partirà il suo nuovo talk show, Countdown. Gore sostiene che alla base della chiusura di Current Italia ci sia anche la volontà di Sky di ricucire i propri rapporti col governo Berlusconi in vista del lancio di nuovi canali Sky sul digitale terrestre, che necessitano il parere favorevole del governo italiano. «Newscorp non ha alcun potere d’influenza su Current, negli Stati Uniti: in Italia sì, invece».