• Mondo
  • mercoledì 27 Aprile 2011

«Stai calma, cara»

L'uscita infelice di David Cameron a una deputata laburista, durante un acceso question time

Il question time, come avevamo già raccontato, è un’occasione in cui, una volta la settimana, i deputati della Camera dei Comuni britannica possono rivolgere domande direttamente al primo ministro. La ritualità e le circostanze dell’incontro sono molto particolari: maggioranza e opposizione siedono l’una davanti all’altra, separate solamente da un tavolo di legno, e i deputati delle due parti sottolineano la discussione in corso con risate o mormorii di disapprovazione.

Durante il question time di oggi, il premier britannico David Cameron rispondeva a un intervento del segretario laburista Ed Miliband sulla riforma del sistema sanitario, quando la deputata dell’opposizione Angela Eagle ha iniziato a muovere precisazioni al suo discorso con un tono di voce piuttosto alto. David Cameron, con evidente tono di presa in giro, si è interrotto e le ha detto: «Calm down, dear, calm down. Calm down and listen to the doctor», ovvero «Stai calma, cara. Stai calma e ascolta il dottore». I deputati del Labour hanno iniziato a rumoreggiare, ma Cameron ha rifiutato di scusarsi subito e ha anzi ribadito che la Eagle aveva necessità di calmarsi. La confusione ha anche causato uno dei rari interventi dello speaker della Camera dei Comuni, che presiede la seduta.

Il riferimento ironico di David Cameron è a una nota serie di pubblicità di assicurazioni per auto in cui la frase «Calm down, dear» è usata da Michael Winner, un celebre regista di film noir e polizieschi degli anni Sessanta e Settanta, per rassicurare figure femminili che esprimono le loro preoccupazioni. Il Labour ha etichettato questa battuta come «sessista e indegna di un primo ministro» e ha accusato Cameron di aver fatto una uscita arrogante solo perché in difficoltà nel corso della discussione.

Foto: Lefteris Pitarakis/WPA Pool/Getty Images