Niente perquisizione per Berlusconi

La Camera respinge la richiesta presentata dalla procura di Milano: 315 favorevoli, 298 contrari

19.26 Torniamo solo per una cosa rapida: l’astenuto è Luca Barbareschi. Fabio Granata subito precisa che si è astenuto “per errore”. Tra poco comincia il Consiglio dei ministri straordinario sul federalismo.

19.02 La seduta è tolta: è tolto anche il nostro liveblogging.

19.01 Votazione chiusa. Presenti 614, votanti 613, maggioranza 307, favorevoli 315, contrari 298. La Camera approva quanto deciso dalla Giunta delle autorizzazioni e respinge la richiesta della procura di Milano.

18.58 Si vota con procedimento elettronico: quindi voto palese, ma senza la lunghissima e sfinente chiama.

18.56 Fini sospende la seduta, ma riprende alle 19, tra pochi minuti, per il voto.

18.55 “Non siamo noi quelli che siamo venuti a patti contro la mafia!”, sbraita Paniz. PdL urla come se l’Italia avesse fatto gol in finale ai mondiali.

18.54 “Dei reati di cui si parla non c’è traccia” dice Paniz, la scoperta di oggi.

18.53 “L’IdV urla bunga bunga”, scrive Sarubbi su Twitter.

18.48 “Sì, è vero, Berlusconi ha telefonato, ma solo per chiedere un’informazione, nella convinzione che Karima El Marough fosse parente di un presidente di stato! E lo sapete meglio di me che la tutela dei rapporti internazionali passa anche attraverso telefonate come questa!” Paniz sembra ci creda sul serio.

18.47 “La casa del presidente del Consiglio è stata monitorata fin dal gennaio del 2010, cinque mesi prima della famosa telefonata in questura”, dice Paniz. È una balla colossale.

18.44 Maurizio Paniz di Belluno, avvocato, sempre tra le prime posizioni della classifica dei deputati più ricchi. E presidente dello Juventus Club di Montecitorio. Parla perché è il capogruppo del PdL nella Giunta per le autorizzazioni.

18.42 Franceschini molto carico, conclude applauditissimo dall’opposizione. Ora Paniz, per il PdL (chi è Paniz? Un attimo che ve lo diciamo)

18.40 “Lei sta facendo del male all’Italia”

18.37 “Se le capiterà un’altra volta di dovere chiamare una questura per far rilasciare qualcuno, magari mandi a prenderlo un ambasciatore, non una ragazza che dopo poche ore la riconsegna a una prostituta brasiliana: lo zio potrebbe prenderla abbastanza male questa cosa!”

18.35 “Una persona onesta e innocente, di fronte ai magistrati dice ‘prego, entrate in casa mia, non ho nulla nascondere'”

18.34 Franceschini rinfaccia a Berlusconi la sua assenza e dice: “tanto lo sappiamo che ci sta guardando in tv dal suo ufficio: lei non sopporta che la si critichi in pubblico”

18.33 “Speriamo che da ora in poi la politica esca dalla rissa del fango”, dice la deputata Lussana della Lega Nord. Ora parla Franceschini.

18.30 Lussana ha una linea diversa da quella della maggioranza, o è semplicemente confusa: ora dice che c’è il fumus persecutionis. E rinfaccia alla procura semplicemente il fatto di avere indagato “con prodigi della tecnologia più sofisiticata”.

18.28 La linea Lussana è la linea Santanché, diciamo.

18.27 “la suprema emanazione della volontà popolare”

18.26 “Si difenda, signor Presidente, con energia e coraggio: ma nel processo, non dal processo. Altrimenti si dimetta”. Ora parla la deputata Carolina Lussana, per la Lega Nord.

18.23 “Machiavelli, che a differenza di me non era un bigotto…”

18.21 “La questione ha assunto la dimensione di uno scandalo pubblico, e quindi serve un giudizio pubblico: la gente pensa che i politici fanno il bunga bunga invece di risolvere i problemi del paese”

18.19 Buttiglione descrive bene il punto centrale della questione: la Camera dovrebbe esprimersi sull’esistenza o meno di un atteggiamento “persecutorio” da parte della procura verso Berlusconi, non sulla competenza della procura di Milano. E dato che l’ipotesi di reato è quantomeno “plausibile”, dice Buttiglione, è bene che Berlusconi vada a farsi giudicare.

18.17 I finiani votano contro, parla Buttiglione per l’UdC.

18.16 La Giunta della autorizzazioni “si è prestata ad avallare queste finzioni”, facendo da “paravento”

18.15 Andrea Sarubbi su Twitter: “ministri sui banchi del governo: 2 (Brunetta e Rotondi). Gli altri sono a rilasciare dichiarazioni preventive”

18.14 “Perché Berlusconi non ha chiamato Maroni, se voleva salvaguardare gli interessi del Paese?”

18.12 Se volete, intanto, potete commentare i lavori anche su Friendfeed.

18.11 Anche i finiani voteranno contro la decisione della giunta. “Berlusconi deve difendersi nel processo.

1 2 Pagina successiva »