• martedì 1 Febbraio 2011

Gil Meche lascia il baseball

Aveva uno stipendio da 12 milioni di dollari, ma sentiva di non meritarlo per un altro anno giocato a mezzo servizio

Gil Meche, lanciatore 32enne dei Kansas City Royals, si è ritirato la scorsa settimana, e facendolo ha formalmente rinunciato a 12 milioni di dollari previsti dal suo contratto per la prossima stagione. Arebbe potuto restare nella squadra o farsi operare alla spalla destra malandata, e in questo modo continuare a essere pagato, ma ha spiegato che sentiva di non meritare altri soldi da una squadra che aveva già fatto moltissimo per lui. I Royals lo avevano ingaggiato nel 2007 con un contratto quinquennale, ma da due stagioni fa sono arrivati i guai fisici, e lo scorso campionato è stato piuttosto fallimentare. Tuttavia, per i Royals era lo stesso un uomo da spogliatoio, un esempio per i più giovani. Dietro alla decisione c’è stato anche il bisogno di stare vicino ai suoi tre figli, avuti con due diverse mogli.