• giovedì 20 gennaio 2011

Un nuovo candidato repubblicano

Ha poche possibilità di farcela, ma punta sul ruolo di outsider dei repubblicani per il 2012

L’imprenditore Herman Cain potrebbe essere il primo ad annunciare la sua candidatura alla nomination repubblicana per le presidenziali statunitensi del 2012. Al momento ha formato un comitato esplorativo per valutare le proprie potenzialità e cominciare la raccolta fondi. Può essere l’outsider, ma i critici sostengono che avrà poche chance, dal momento che generalmente i candidati repubblicani sono scelti tra politici di lungo corso. Cain non ha molta esperienza, può vantare un tentativo per essere eletto al Senato nel 2004, ma è maggiormente noto per essere stato a capo della catena Godfather’s Pizza e per le sue apparizioni televisive come commentatore su Fox News (ha anche un suo programma in una radio di Atlanta). Al momento comunque il suo nome inizia a girare nei Tea Party, che Cain, afroamericano, difende dalle accuse di razzismo.