I veri supereroi

Superheroes è un progetto di Dulce Pinzon, in cui la fotografa ritrae nei panni di noti personaggi dei fumetti alcuni immigrati messicani che lavorano a New York. Pinzon scrive:

Dopo l’11 settembre, il concetto di eroe è diventato sempre più familiare alla coscienza collettiva. La nozione rispondeva alla necessità, in un periodo di crisi nazionale e globable, di denominare e riconoscere le persone che mostravano straordinario coraggio e determinazione affrontando il pericolo, a volte sacrificando le loro vite nel tentativo di salvare quelle degli altri. Nel turbine di questi disastri che conquistano (meritatamente) le prime pagine e catalizzano tutta l’attezione, è facile non accorgersi del contributo, meno spettacolare ma non meno importante, di quegli eroi che con grande fatica sacrificano parti notevoli della propria esistenza nelle loro attività quotidiane volte a migliorare la vita degli altri.

I lavoratori messicani immigrati a New York sono un esempio perfetto di eroi che passano inosservati. Per loro è comune lavorare per ore in condizioni estreme e guadagnare pochi soldi, che poi risparmiano a costo di enormi sforzi e sacrifici e mandano alla famiglia e alle comunità di origine in Messico, che spesso fanno affidamento su di loro per sopravvivere.