• Media
  • venerdì 30 Luglio 2010

Ferrara si scusa con Claudia Fusani

O meglio, "la parte migliore di Ferrara" si scusa con Claudia Fusani per l'insinuazione "efficace ma piuttosto bassa"

Richiesto di spiegazioni da un lettore del Foglio – che poi non si sa mai quando siano lettere vere e quando fabbricate alla bisogna, ma non importa – sulle “insinuazioni” nei confronti di Claudia Fusani dell’Unità pronunciate nella lite durante la conferenza stampa di Denis Verdini mercoledì, Giuliano Ferrara porge sobrie scuse, e risponde così sul suo quotidiano.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

L’insinuazione, chiarita ampiamente da altri, era efficace ma piuttosto bassa, e la parte migliore di me se ne scusa con la collega. Ma la parte peggiore voleva per un momento mettersi al livello di questa setta di croniste aguzzine che domandano al malcapitato di turno: “E con quei soldi che voleva farci?”. “Droga pesante e armi”, ho esclamato. La mia attenuante è questa: penso davvero che cattiva magistratura e cattivo giornalismo stiano facendo dell’Italia un oscuro stato di polizia.