• Sport
  • giovedì 1 Luglio 2010

I dieci gol più belli dei mondiali

Il meglio che abbiamo visto finora: un buon modo per passare il tempo in vista dell'inizio dei quarti di finale

Domani si torna a giocare, finalmente, dopo i primi due giorni di sosta dalle partite dall’inizio dei mondiali in Sudafrica: bisognerà aspettare fino alle 16 per godersi Olanda – Brasile, il primo quarto di finale. In attesa delle ultime otto partite, ripercorriamo il meglio di quello che abbiamo visto nelle quarantotto già giocate: questi, secondo noi, sono i dieci gol più belli.

10. Cristiano Ronaldo, Portogallo – Corea del Nord

Come gol non è granché, ed è stato segnato contro una squadra di semidilettanti. Ma il colpo circense con la nuca è notevole, volontario o no.
https://www.youtube.com/watch?v=L_rljv6Eb-Q

9. Luis Fabiano, Brasile – Costa d’Avorio

Che azione strepitosa. Scambi stretti, dribbling, finte, velocità, potenza. Vedere questo gol poco dopo l’ennesima prestazione opaca della nazionale italiana ha aumentato la nostra depressione: così si gioca a calcio. Il secondo gol di Luis Fabiano sarebbe ancora più bello, col doppio sombrero ai giocatori ivoriani: peccato che sia irregolare, visto che Fabiano tocca per due volte la palla con le mani.

https://www.youtube.com/watch?v=Yfbv4ZcmQRQ

8. Mesut Ozil, Germania – Ghana

Ora lo vuole il Barcellona, lo vuole l’Inter, lo vuole il Manchester. Mezzo turco e mezzo tedesco, Ozil somiglia molto a Kaka: solo più esile e rapido. Il gol che stende il Ghana mostra soltanto un lato del suo talento: poi corre, dribbla e passa che è un piacere.
https://www.youtube.com/watch?v=9aivUzug3Fw

7. Fabio Quagliarella, Italia – Slovacchia

Poi, a un certo punto, quando l’Italia era già fuori dai mondiali e con un piede sull’aereo, Marcello Lippi ha fatto entrare l’unico attaccante che non aveva ancora provato. E lui è l’unico a dare un segno di vita, giocando venti minuti ad altissima velocità. Il suo gol – minuto 2:16 del video – è quanto bello tanto inutile, come quello di Cassano nel 2004.
https://www.youtube.com/watch?v=hd-zKIZkrX0

6. Luis Suárez, Uruguay – Corea del Sud

Serviva un mondiale come questo perché le grandi squadre d’Europa si accorgessero di questo giocatore, ma non è una sorpresa: quest’anno nell’Ajax ha segnato trentacinque gol in trentaquattro partite, il Post due settimane prima dell’inizio dei mondiali lo aveva segnalato tra i giocatori da tenere d’occhio. Questo è il gol che ha mandato l’Uruguay ai quarti di finale.

https://www.youtube.com/watch?v=IqijF10_4CI

1 2 Pagina successiva »