• Italia
  • giovedì 30 novembre 2017

Fabio Volo ha lasciato la presentazione del suo libro dopo un battibecco sullo Ius soli avuto con Renzi

Volo ha chiesto conto della mancata approvazione della legge e, arrabbiato per la risposta di Renzi, ha lasciato il palco

ANSA

Ieri sera Fabio Volo stava presentando il suo nuovo libro, Quando tutto inizia, alla fondazione Mirafiore di Serralunga d’Alba in Piemonte insieme al presidente della regione Sergio Chiamparino, a Oscar Farinetti, che è anche il fondatore della Mirafiore, e a sua moglie Anna Farinetti.

Durante la presentazione è arrivato anche Matteo Renzi, che non era stato annunciato e ha fatto il suo ingresso a sorpresa. Da quel momento in poi il dialogo tra gli ospiti si è spostato su argomenti politici, e Volo ha chiesto conto al segretario del PD della mancata approvazione della legge sullo Ius soli. Matteo Renzi ha iniziato a elencare altre cose approvate dal suo governo, articolando una risposta che ha fatto arrabbiare Volo, il quale si è lamentato del fatto che la presentazione del libro fosse diventata un comizio; quindi, ha lasciato il palco.

Più tardi, Volo si è scusato su Twitter per quello che era successo. Qualche giorno fa aveva discusso dello Ius soli anche con Silvio Berlusconi, dietro le quinte di Che tempo che fa.

Mostra commenti ( )