Aggiornamento Atac (e Ama)

Sembra che anche al bar dell’Ama se chiamate qualcuno per cognome si girano almeno in due, come in Ritorno al Futuro. Nell’azienda della nettezza urbana si apre il fronte delle assunzioni parentali, numericamente anche più vasto di quello dell’Atac, dal momento che si parla di circa 1.000 dipendenti.

Proprio questo secondo fronte ha fatto dimettere il caposcorta del Sindaco, dopo che è venuto fuori che il figlio è stato assunto all’Atac, e la figlia all’Ama. Alemanno sostiene di non ricordarsi nemmeno che avesse una figlia, ma Repubblica giura di averlo visto al suo matrimonio.

Lo stesso Sindaco ha poi detto che da adesso ci saranno concorsi anche per le aziende municipalizzate. L’opposizione chiede che sia fatta chiarezza, e nel caso del segretario regionale dell’Idv Vincenzo Maruccio che Alemanno rassegni le dimissioni.

Giusto per portarsi avanti, intanto, sembra che il prossimo scandalo legato alle assunzioni sarà quello del Cotral (autolinee regionali).