Rom, nuovi aggiornamenti

Oggi partono ufficialmente nei campi rom i primi sgomberi del nuovo programma. Proseguiranno con un ritmo di 3-4 interventi settimanali, con chiusure dei campi abusivi e trasferimento nelle strutture attrezzate.

Intanto dalla Francia sembra si stiano concretizzando quelle impressioni relative a un flusso di rom proveniente da lì. A dirlo è stato ieri Le Figaro, che seppur senza fornire particolari dati parla di molti Gitani in marcia verso oltralpe (noi siamo oltralpe in questo caso). Il dato sembra confermato anche dal ritrovamento di cibo con etichetta francese in alcuni dei campi, oltre a un traffico in aumento alle frontiere.

Il Sindaco ha in parte confermato e in parte minimizzato il dato, sostenendo come la stragrande parte di rom continua ad arrivare dalla Romania. C’è poi stato un vertice con il ministro dell’Interno Maroni, che ha seguito l’incontro in Francia con il segretario di Stato agli Affari europei.