Ryanair chiude il mese prossimo

La tradizione di bufale fatte circolare da Ryanair a scopo pubblicitario è ormai ricca abbastanza per cui non ci creda più nessuno, ormai (voli coi posti in piedi, toilette a pagamento, eccetera). E infatti mi rifiuto di pensare che i molti giornali che oggi hanno ripreso l’annuncio di prossimi voli Ryanair vietati ai bambini abbiano dato credito alla notizia: hanno semplicemente fatto saltare il criterio che una notizia sia vera o no, e la pubblicano comunque basta che sia una roba che i lettori dicono “ma va’?”, copincollando il comunicato stampa senza neanche fare una telefonata, o introdurre nell’articolo un’allusione alla possibilità che possa essere un pesce d’aprile.


Vedi anche:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.