La regina Elisabetta II dopo l’incoronazione all’abbazia di Westminster, Londra, 2 giugno 1953 (AP Photo/File)
  • Mondo
  • giovedì 8 Settembre 2022

Dio salvi le foto della regina

Sono tante e sono tendenzialmente bellissime, con due secoli diversi sullo sfondo e colori spesso sgargianti in primo piano

La regina Elisabetta II dopo l’incoronazione all’abbazia di Westminster, Londra, 2 giugno 1953 (AP Photo/File)
Caricamento player

Si potrebbero passare ore a sfogliare le foto della regina Elisabetta II, che coprono i suoi 96 anni anni di vita e 70 di regno festeggiati quest’anno nel cosiddetto Platinum Jubilee (il giubileo di platino): è un modo per provare a capire qualcosa di più di un personaggio pubblico raccontato, chiacchierato, criticato e poi di nuovo amato e ammirato, oltre che di ripercorrere un bel pezzo di storia del Novecento e degli ultimi vent’anni.

– Leggi anche: Chi fu la regina Elisabetta II

La regina Elisabetta II era lì mentre si celebrava la fine vittoriosa della Seconda guerra mondiale, è passata per incontri con i capi di stato del Commonwealth, cene di stato, piantature di alberi, carezze a corgi, cavalcate apparentemente solitarie e molti saluti dal balcone di Buckingham Palace. Uniscono le foto l’una all’altra i completi dai colori improbabili, i cappellini piumati, i fazzoletti stretti in testa, le spalle curve, i ghigni, gli accigliamenti, ma anche la timidezza, la freschezza e l’eleganza dei primi tempi, e qualche rara risata di famiglia.

– Leggi anche: Foto di 60 anni da regina

Elisabetta II è morta a Balmoral, la residenza di famiglia in Scozia, dove pare amasse trascorrere il tempo fin da bambina. Un posto pieno di «passeggiate, picnic, cani, molti cani, è sempre pieno di cani e di persone che vanno e vengono tutto il tempo», come lo ha descritto sua nipote Eugenie. «Penso che là mia nonna sia al massimo della felicità. Penso che ami davvero tanto le Highlands».

– Leggi anche: I colori della Regina, 45 vestiti in scala cromatica