(Claudio Villa/Getty Images)
  • Sport
  • venerdì 26 Novembre 2021

Macedonia del Nord, e poi nel caso una tra Portogallo e Turchia

Sono le avversarie dell'Italia nella semifinale e nell'eventuale finale degli spareggi per qualificarsi ai Mondiali di calcio del 2022

(Claudio Villa/Getty Images)

A fine marzo l’Italia giocherà la semifinale degli spareggi per qualificarsi ai Mondiali di calcio del 2022 contro la Macedonia del Nord: se vincerà, andrà a giocarsi la finale contro la vincente di Portogallo-Turchia. Questo vuol dire che, in ogni caso, una fra Italia e Portogallo — le ultime due vincitrici degli Europei — non parteciperà sicuramente ai prossimi Mondiali.

I sorteggi dei playoff per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar si sono tenuti venerdì sera a Zurigo, e hanno stabilito il tabellone per le dodici nazionali europee ancora in ballo per i tre posti disponibili. Finendo nel gruppo del Portogallo, la più forte nazionale tra le dodici, l’Italia ha avuto una certa sfortuna. Peraltro, il sorteggio ha stabilito che giocherà l’eventuale finale fuori casa.

Il tabellone dei playoff di qualificazione ai Mondiali

Le regole dei sorteggi

Per questa edizione dei Mondiali, gli spareggi europei sono stati organizzati sotto forma di playoff a dodici squadre, divise in tre piccoli tornei separati che si disputeranno tra semifinali e finali. Rispetto al 2017 — quando l’Italia mancò la qualificazione — saranno quindi più complicati: su dodici squadre, ne passeranno soltanto tre, che dovranno battere due nazionali diverse nel giro di pochi giorni.

I sorteggi hanno stabilito i percorsi dei tre diversi mini tornei, dalle semifinali alle finali. Nelle semifinali le cosiddette “teste di serie”, ovvero le migliori nazionali delle qualificazioni, incontreranno una nazionale di seconda fascia, quindi sulla carta alla portata. L’Italia era fra le “teste di serie” insieme a Portogallo, Russia, Scozia, Svezia, Galles. I sorteggi avevano soltanto una restrizione: Russia (testa di serie) e Ucraina (non testa di serie) non potevano incontrarsi per via dei tesi rapporti politici tra i due paesi, e quindi sono finite in due percorsi diversi.

Qualificazioni, date e orari

Dieci delle dodici nazionali coinvolte negli spareggi, Italia compresa, sono arrivate seconde nei loro gironi di qualificazione. Altre due, Austria e Repubblica Ceca, si sono guadagnate il posto non dai gironi — che hanno concluso rispettivamente al quarto e terzo posto — ma come migliori nazionali nella classifica generale dell’ultima UEFA Nations League.

Tutti gli incontri dei playoff si disputeranno in gara unica. Le semifinali sono in programma giovedì 24 marzo, le finali martedì 29 marzo. Le teste di serie, quindi anche l’Italia, sono già sicure di giocare le semifinali in casa. Per determinare chi tra le vincitrici delle semifinali giocherà in casa la finale è stato fatto un sorteggio aggiuntivo.

Gli altri sorteggi

Oltre ai playoff europei, stasera la FIFA ha stabilito anche gli spareggi intercontinentali dai quali usciranno le ultime due qualificate ai Mondiali in Qatar. Il prossimo giugno, quattro nazionali provenienti da quattro diversi continenti si contenderanno infatti la qualificazione giocando in campo neutro. L’Asia sarà rappresentata da Australia o Emirati Arabi Uniti; il Nord e Centro America dalla quarta classificata del girone continentale (attualmente Panama); l’Oceania dalla vincitrice del suo torneo (probabilmente Nuova Zelanda) e il Sud America dalla quinta nazionale del continente (attualmente il Perù).