• mercoledì 29 Settembre 2021

Una canzone di Barry Manilow

«Che pareva troppo persino a me»

(Amy Sussman/Getty Images)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
Nel trailer nuovo della quarta stagione di Stranger Things hanno messo ancora Ella Fitzgerald che canta Dream a little dream of me, con cui non si sbaglia mai (è la versione con Louis Armstrong, direi). E che, magari non lo sapete, è una canzone del 1931 (l'ha appena ricantata pure Nicole Kidman): l'altra cover famosa è quella dei Mamas & Papas (qui la formidabile Mama Cass Elliott che la canta da sola).
Un bel vecchio pezzo di Stefano Vizio sul Post su Miles Davis, che morì trent'anni fa.
40 anni fa oggi invece uscì Physical di Olivia Newton John, che avevamo da poco lasciato in Grease, e il passaggio fu wow, per noi ragazzini pop. Andò fortissimo, comunque.
There's nothing left to talk about
Unless it's horizontally

Ah, e grazie a quelli che a Faenza sabato si sono ancora comprati Playlist e a quelli che si sono portati la propria vecchia logora copia per toccare il cuore dell'anziano e sentimentale autore.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.