• giovedì 16 Settembre 2021

Una canzone di Pierangelo Bertoli

Quarant'anni prima di tutte le cose che andiamo dicendo in questo millennio

(ANSA/ARCHIVIO/PAT)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
La band dei Faith no more, di grande popolarità tra gli anni Ottanta e Novanta con un rock tosto e creativo, ha annullato il tour americano (il primo da cinque anni) per proteggere "la salute mentale" del suo leader Mike Patton (qui il suo annuncio), musicista di grandi versatilità (comprese le canzoni italiane) e culto anche fuori dalla band.
I War on drugs hanno pubblicato un secondo singolo dal disco che esce tra un mese e mezzo, sempre di gran chitarre. Intanto sono andati in tv, e vi potete godere l'assolo di Living proof, il primo singolo di cui abbiamo parlato due giorni fa.
Un secolo fa era nato Sergio Bruni, gran cantante di gran canzoni napoletane, e approfitto dell'anniversario rotondo per spacciarvi Torna a Surriento.
Uh, è uscita una canzone di Sting che potrebbe diventare - dopo accurata verifica e aspra competizione - la più insulsa canzone di Sting di sempre.
Oggi mi è capitato davanti uno spot promozionale di un'azienda: non di quelli destinati al pubblico, non una "pubblicità" di prodotti, ma quel genere che mostra successi e attività di un'azienda, a uso interno o autocelebrativo, dove si vedono macchinari e lavoratori, ma anche altro, e insomma si "esibisce" l'azienda, o l'istituzione, spesso con bielle che girano, camici, monitor lampeggianti e scintille di saldatori.
E per questo genere di video che musica cercano, tutti, immancabilmente, tra quelle gratis e che sembrano dire "andiamo fortissimo"? Quei loop di archi incalzanti tutti uguali da anni, che ormai quindi sembrano invece dire "siamo un po' sfigati". Bisognerebbe stabilire delle regole di arredo acustico, o fare dei corsi.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.