(AP Photo/Kiichiro Sato, La Presse)
  • Sport
  • domenica 8 Agosto 2021

Le foto della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi

A Tokyo è finita questa edizione dei Giochi organizzata in mezzo alla pandemia, e tra tre anni c'è già Parigi 2024

(AP Photo/Kiichiro Sato, La Presse)

Alle 13 ora italiana, allo stadio Nazionale di Tokyo, c’è stata la cerimonia di chiusura dei 32esimi Giochi olimpici estivi, rimandati di un anno e organizzati tra mille difficoltà e preoccupazioni in mezzo alla pandemia. Il braciere olimpico è stato spento, in attesa che sia riacceso nel 2024 a Parigi, la città che ospiterà le prossime Olimpiadi. Allo stadio non c’era il pubblico, come già all’apertura, ma il clima è stato un po’ più festoso seppur in un’atmosfera sempre piuttosto composta. All’inizio ci sono stati i fuochi d’artificio, e dopo l’alzabandiera e l’inno giapponese sono entrati gli atleti di tutti i paesi: a portare la bandiera italiana è stato Marcell Jacobs, vincitore dei 100 metri piani e della staffetta 4×100. Non c’erano però tutti, perché per protocollo gli atleti dovevano lasciare il Giappone 48 ore dopo la fine degli eventi nei quali erano coinvolti.

Durante la cerimonia, tra vari spettacoli ed esibizioni, ci sono state le premiazioni delle maratone maschile e femminile, vinte entrambi da atleti kenyani: Peres Jepchirchir ed Eliud Kipchoge. Alla fine la bandiera olimpica è stata ammainata, consegnata dalla governatrice di Tokyo Yuriko Koike al presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach, e infine alla sindaca di Parigi Anne Hidalgo. In collegamento, dalla piazza del Trocadero, centinaia di parigini insieme a molti atleti hanno festeggiato il passaggio di testimone.