Gianmarco Tamberi dopo la vittoria nel salto in alto (Matthias Hangst/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 1 Agosto 2021

Gianmarco Tamberi ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto

A pari merito con il qatariota Mutaz Essa Barshim, dopo una gara quasi perfetta

Gianmarco Tamberi dopo la vittoria nel salto in alto (Matthias Hangst/Getty Images)

Gianmarco Tamberi ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo, a pari merito con il qatariota Mutaz Essa Barshim. I due hanno saltato le stesse misure senza errori (2,24 metri, 2,27, 2,33 e 2,37) e poi hanno commesso tre errori ciascuno sulla misura di 2,39 metri.

In quel momento Tamberi e Barshim erano già sicuri di aver vinto almeno la medaglia d’argento e avrebbero potuto decidere di contendersi l’oro con uno spareggio ma hanno deciso di non farlo e accettare entrambi l’oro. Il bronzo è andato invece al bielorusso Maksim Nedasekau, che aveva commesso un errore in più degli altri due sulla misura di 2,35 metri.

Tamberi, che ha 29 anni, è il più famoso fra gli atleti italiani in gara a Tokyo. È l’attuale detentore del record italiano di 2,39 metri e fino a qualche anno fa era considerato uno dei più forti al mondo nella specialità. Dal 2016 in avanti aveva avuto però diversi infortuni, e molto raramente era riuscito ad arrivare in forma ai principali tornei internazionali.

All’inizio del 2021 aveva fatto ottime prestazioni saltando anche 2,35 agli Europei al chiuso in Polonia: da allora però aveva deluso le aspettative nei principali tornei all’aperto in cui aveva gareggiato.