L'Italia festeggia la vittoria contro l'Austria con il pubblico di Wembley (Claudio Villa/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 26 Giugno 2021

L’Italia ha battuto l’Austria, ma che fatica

A Wembley ha vinto 2-1 ai tempi supplementari, dopo aver rischiato più del previsto: ai quarti giocherà contro la vincente di Belgio-Portogallo

L'Italia festeggia la vittoria contro l'Austria con il pubblico di Wembley (Claudio Villa/Getty Images)

La Nazionale di calcio ha battuto 2-1 l’Austria negli ottavi di finale di Euro 2020 e si è quindi qualificata ai quarti, che giocherà venerdì 2 luglio a Monaco di Baviera contro la vincente di Belgio-Portogallo (in programma domenica sera alle 21 a Siviglia).

Allo stadio Wembley di Londra, riempito da circa 22mila tifosi, gran parte dei quali italiani residenti in Inghilterra, l’Italia era favorita ma ha vinto faticando ben più del previsto. Dopo aver attaccato e controllato il gioco per gran parte del primo tempo, nella ripresa è calata molto e ha sofferto più del previsto la pressione austriaca, rischiando di subire gol (uno lo ha anche subito, ma irregolare per fuorigioco).

È poi riuscita a riprendersi ai tempi supplementari, approfittando del calo fisico degli avversari. Il gol del vantaggio è arrivato al 95mo con Federico Chiesa. Dieci minuti dopo Matteo Pessina ha segnato il 2-0. Quando la partita sembrava chiusa, l’Austria ha riaperto le marcature con un gol di testa di Saša Kalajdžić, il primo subito dall’Italia in questi Europei.

Nonostante le difficoltà, per l’Italia è arrivata la dodicesima vittoria consecutiva e la quarta vittoria in altrettante partite giocate fin qui agli Europei: è il miglior andamento fra le nazionali ancora in corsa nel torneo, e il trentunesimo risultato utile consecutivo in incontri ufficiali.

– Leggi anche: I risultati dei primi ottavi di finale