(ANSA/FILIPPO ATTILI CHIGI PALACE PRESSS OFFICE)

Draghi dice che farà il vaccino di AstraZeneca

«Io non ho ancora fatto la prenotazione, la mia classe di età però è entrata tra quelle che mi permettono di avere il vaccino, e sì, farò l'AstraZeneca»

(ANSA/FILIPPO ATTILI CHIGI PALACE PRESSS OFFICE)

Nella conferenza stampa di venerdì sera in cui il governo ha presentato il contenuto del “Decreto Sostegni” si è parlato anche della campagna vaccinale e del caso nato nei giorni scorsi intorno al vaccino di AstraZeneca, sospeso per un breve periodo per precauzione in Italia e in altri paesi europei per verificare alcuni casi di trombosi. I giornalisti presenti alla conferenza stampa hanno chiesto al presidente del Consiglio Mario Draghi se fosse disposto a sottoporsi alla somministrazione del vaccino di AstraZeneca e se avesse dubbi sulla sua efficacia. Draghi ha risposto così:

Io non ho ancora fatto la prenotazione, la mia classe di età però è entrata tra quelle che mi permettono di avere il vaccino, e sì, farò l’AstraZeneca. Mio figlio se l’è fatto l’altro ieri in Inghilterra. Non c’è assolutamente nessuna prevenzione, nessun dubbio.

Draghi, che ha 73 anni, ha diritto alla somministrazione del vaccino secondo le disposizioni della Regione Lazio, dove risiede.

In Italia la sospensione del vaccino di AstraZeneca aveva inizialmente interessato un solo lotto a livello nazionale. Lo scorso fine settimana l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) aveva invitato a evitare un “ingiustificato” allarmismo sul vaccino, ma poi la posizione dell’AIFA era cambiata nel pomeriggio di lunedì 15 marzo, in seguito alla decisione della Germania di sospendere l’utilizzo di tutti i lotti del vaccino di AstraZeneca dopo che le autorità di controllo avevano rilevato alcuni casi sospetti di trombosi cerebrale. La sospensione era stata decisa, a quanto pare con un’operazione coordinata, anche in Francia e Spagna.

Giovedì l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha annunciato di non aver trovato un nesso causale tra i casi di trombosi e l’utilizzo del vaccino contro il coronavirus. A seguito del parere dell’EMA, in Italia e negli altri paesi europei che avevano sospeso il vaccino di AstraZeneca è ripresa la campagna vaccinale.

– Leggi anche: Capiamo il caso AstraZeneca

Le cose da sapere sul coronavirus