(Roberto Monaldo / LaPresse)

Roberto Fico ha ricevuto un mandato esplorativo

Dopo due giorni di consultazioni Mattarella gli ha chiesto di verificare la possibilità di un nuovo governo sostenuto dalla stessa maggioranza del precedente

(Roberto Monaldo / LaPresse)

Il presidente della Camera Roberto Fico, del Movimento 5 Stelle, ha ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella un mandato esplorativo per verificare la possibilità di formare un nuovo governo sostenuto dalle attuali forze parlamentari. Fico è stato convocato al Quirinale venerdì alle 19.30; poco prima, al termine delle consultazioni con tutte le forze politiche e parlamentari, Mattarella aveva detto ai giornalisti che dai suoi incontri era «emersa la prospettiva di una maggioranza politica composta a partire dai gruppi che sostenevano il governo precedente».

Dopo tre giorni dalle dimissioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte – e dopo circa due settimane dall’inizio della crisi di governo avviata dalle dimissioni delle due ministre di Italia Viva – sembra quindi diventata più concreta la possibilità che anche il prossimo governo sarà sostenuto da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Italia Viva e da Liberi e Uguali. Non è ancora però chiaro chi sarà il prossimo presidente del Consiglio: se ancora Giuseppe Conte o se un’altra persona. Il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico hanno più volte ribadito di non voler prendere in considerazione un’alternativa a Conte, ma Italia Viva – i cui voti sono decisivi per una maggioranza parlamentare – ha lasciato intendere di preferire un cambiamento.

– Leggi anche: Le scelte che hanno davanti Conte e i partiti

Il mandato esplorativo non è previsto dalla Costituzione ma è uno strumento a cui si è spesso fatto ricorso quando le consultazioni del presidente della Repubblica non avevano dato indicazioni sufficienti per chiarire la possibilità di formare un governo. Fico avrà il compito di continuare informalmente le consultazioni portate avanti fin qui da Mattarella, per verificare la possibilità di formare un nuovo governo. Il mandato esplorativo di Fico difficilmente si trasformerà però in un pieno mandato per formare un nuovo governo. Mattarella gli ha comunque chiesto una risposta entro martedì e Fico, con una breve dichiarazione, ha detto che nei prossimi giorni incontrerà i rappresentanti delle forze politiche della maggioranza che sosteneva il secondo governo Conte.

Fico ha 46 anni, è stato eletto in Parlamento per la prima volta nel 2013 ed è presidente della Camera dal 2018. In quell’anno, dopo le elezioni politiche, aveva già ricevuto un mandato esplorativo per verificare la possibilità di un’alleanza tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, che decise poi di allearsi con la Lega.