Tom Hiddleston nel trailer della nuova serie "Loki"
  • Cultura
  • venerdì 11 Dicembre 2020

Disney ha grossi piani per il futuro

Ha annunciato le nuove uscite dei prossimi anni, tra cui nuovi film e serie tv Marvel, 10 serie tv su Star Wars e un film su Buzz Lightyear

Tom Hiddleston nel trailer della nuova serie "Loki"

Il 10 dicembre la società di produzione cinematografica Disney ha annunciato una serie di nuove produzioni durante il suo Investor Day 2020, la giornata dedicata agli investitori, in cui vengono spiegati i progetti per gli anni a venire. Molti di questi riguardano Disney+, la piattaforma di streaming lanciata alla fine del 2019 e arrivata lo scorso marzo anche in Italia.

Disney+ ha raggiunto gli 86 milioni di abbonati nel mondo e dal 26 marzo 2021 il costo dell’abbonamento salirà da 6,99 a 7,99 dollari negli Stati Uniti, ma non è ancora chiaro se aumenterà anche per gli abbonati di altri paesi. Il motivo di questo aumento è spiegato anche dai costi per le nuove produzioni annunciate.

Fanno parte della piattaforma Disney+ anche le produzioni Marvel, la società di produzione di film sui supereroi, di cui sono state annunciate alcune nuove serie tv che saranno disponibili nel 2021. La prima, che si potrà vedere dal 15 gennaio, sarà WandaVision, una sorta di sitcom sulla vita della coppia di supereroi composta dall’androide Visione (Paul Bettany) e da Scarlet Witch, il cui vero nome è Wanda (da cui il titolo della serie), interpretata da Elizabeth Olsen. A marzo arriverà The Falcon and the Winter Soldier, su eventi che si svolgono temporalmente dopo quelli del film Avengers: Endgame, e a maggio Loki, una serie con protagonista il fratello cattivo di Thor, di cui sono state mostrate le prime immagini in anteprima.

Il presidente di Marvel Studios Kevin Feige ha detto che in estate uscirà anche What if…?, una serie animata che ipotizza storie alternative per alcuni personaggi Marvel, come per esempio una Capitan America donna, in cui il siero del supersoldato viene dato a Peggy Carter (l’eroina Agent Carter, il primo amore di Capitan America) invece che a Steve Rogers, cambiando il corso degli eventi.

Disney+ avrà anche 10 nuove serie ambientate nell’universo di Star Wars, tra cui due spin-off di The Mandalorian e una serie dedicata al personaggio di Obi-Wan Kenobi, la cui produzione inizierà a marzo: il protagonista sarà da Ewan McGregor che aveva interpretato il personaggio già nella seconda trilogia della saga. La serie sarà ambientata 10 anni dopo gli eventi di Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith, e Disney ha inoltre annunciato che Hayden Christensen tornerà a interpretare Darth Vader.

Per quanto riguarda il cinema sono stati annunciati nuovi film Marvel, tra cui un nuovo film sui Fantastici 4, un sequel di Spider-Man in cui Benedict Cumberbatch interpreterà di nuovo Doctor Strange e Black Panther 2, per il quale non sarà selezionato un nuovo attore protagonista dopo la morte di Chadwick Boseman e con la trama che si concentrerà su altri personaggi del primo film.

Lucasfilm, la società fondata da George Lucas che produce i film della saga di Star Wars, realizzerà un nuovo capitolo di Indiana Jones, con il protagonista interpretato ancora da Harrison Ford, previsto per il luglio del 2022. Il prossimo film della saga di Star WarsRogue Squadron, è stato annunciato invece per dicembre 2023.

Tra i film di animazione prodotti da Disney e Pixar spiccano Raya and the Last Dragon, l’ultimo classico Disney che uscirà il 5 marzo su Disney+, e due serie, una basata su Zootropolis e una su Cars, entrambe su Disney+ dal 2022. Nell’autunno del 2022 usciranno al cinema il film Lightyear, una storia sulle origini di Buzz Lightyear, celebre personaggio di Toy Story, e nello stesso anno un nuovo spin-off dell’Era glaciale, sul personaggio della donnola Buck, apparso per la prima volta nel terzo film.

Ci saranno anche due serie per National Geographic su Disney+: Welcome to Earth, con Will Smith che fa un viaggio per spiegare alcuni fenomeni straordinari del Pianeta, e Limitless, con Chris Hemsworth che esplora i limiti del corpo umano. Al momento non si conosce l’esatta data di uscita delle due serie.