• lunedì 5 Ottobre 2020

La Giornata mondiale degli insegnanti, oggi

È una festa che esiste dal 1994 per ricordare il lavoro degli insegnanti in tutto il mondo

Oggi è la Giornata mondiale degli insegnanti, una giornata di celebrazione del lavoro degli insegnanti istituita dall’UNESCO – l’agenzia delle Nazioni Unite che promuove l’istruzione, la scienza e la cultura – insieme a Education International, la federazione internazionale che raggruppa le sigle sindacali degli insegnanti. La Giornata mondiale degli insegnanti è ricordata anche da un doodle pubblicato sulla pagina principale di Google.

La Giornata mondiale degli insegnanti fu creata 26 anni fa, nel 1994, per commemorare la sottoscrizione delle Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante (1966), definita dall’agenzia la principale base di riferimento per i diritti e le responsabilità dei docenti su scala mondiale.
In occasione della Giornata mondiale degli insegnanti in diversi paesi vengono organizzate iniziative per ricordare l’importanza del ruolo degli insegnanti, il loro lavoro e gli sforzi che in tutto il mondo si stanno facendo per migliorare la loro condizione. L’UNESCO, per esempio, usa la Giornata mondiale degli insegnanti per ricordare gli impegni dell’”Agenda 2030” per lo sviluppo sostenibile, adottata dalle Nazioni Unite nel 2015, che si propone di promuovere un’istruzione di qualità, inclusiva e paritaria e garantire opportunità di apprendimento permanente per tutti. Gli eventi organizzati quest’anno dall’UNESCO dureranno una settimana e saranno tutti online: lunedì ci sarà la consegna dei premi per i migliori insegnanti dell’anno, mentre gli altri eventi si possono trovare qui.

Il tema della Giornata mondiale degli insegnanti del 2020 è “Insegnanti: gestire una crisi e immaginare un altro futuro”, legato esplicitamente alle difficoltà degli insegnanti di tutto il mondo a lavorare durante la pandemia da coronavirus. Il tema è spiegato così nella nota ufficiale con cui è stato presentato dall’UNESCO: «Oggi è il momento di riconoscere il ruolo degli insegnanti nel garantire che una generazione di studenti possa raggiungere il suo pieno potenziale, e l’importanza dell’educazione per la crescita economica e la coesione sociale durante e dopo la pandemia. Oggi è il momento di immaginare nuovamente l’educazione e raggiungere la nostra visione di uguaglianza di accesso per tutti i bambini e le bambine a un’istruzione di qualità».