Le sfere del sorteggio di UEFA Europa League (Getty Images)
  • Sport
  • venerdì 2 Ottobre 2020

Le avversarie di Milan, Roma e Napoli ai gironi di Europa League

Nei sorteggi di venerdì il Milan è capitato in un girone complicato, a Napoli e Roma è andata meglio

Le sfere del sorteggio di UEFA Europa League (Getty Images)

I sorteggi dei gironi di UEFA Europa League si sono tenuti venerdì a Ginevra, in Svizzera. Hanno stabilito i dodici gruppi della fase a gironi, alla quale parteciperanno 48 squadre provenienti da ventisei paesi diversi. A rappresentare la Serie A italiana c’erano Napoli, Roma e Milan, qualificate rispettivamente tramite la vittoria della Coppa Italia, il quinto posto in campionato e i turni preliminari, che il Milan ha superato giovedì sera con uno spareggio rocambolesco vinto ai rigori contro i portoghesi del Rio Ave.

I dodici gironi di Europa League:

Gruppo A
– Roma
– Young Boys Berna
– CFR Cluj
– CSKA-Sofia

Gruppo B
– Arsenal
– Rapid Vienna
– Molde
– Dundalk

Gruppo C
– Bayer Leverkusen
– Slavia Praga
– Hapoel Beer-Sheva
– Nizza

Gruppo D
– Benfica
– Standard Liegi
– Rangers Glasgow
– Lech Poznan

Gruppo E
– PSV Eindhoven
– PAOK Salonicco
– Granada
– Omonia Nicosia

Gruppo F
– Napoli
– Real Sociedad
– AZ Alkmaar
– Rijeka

Gruppo G
– Braga
– Leicester City
– AEK Atene
– Zorya Luhansk

Gruppo H
– Celtic
– Sparta Praga
– Milan
– Lille

Gruppo I
– Villarreal
– Qarabag
– Maccabi Tel-Aviv
– Sivasspor

Gruppo J
– Tottenham
– Ludogorets
– LASK Linz
– Royal Anversa

Gruppo K
– CSKA Mosca
– Dinamo Zagabria
– Feyenoord
– Wolfsberg

Gruppo L
– Gent
– Stella Rossa Belgrado
– Hoffenheim
– Slovan Liberec

Le regole dei sorteggi

Le 48 squadre qualificate sono state divise in quattro fasce composte in base ai coefficienti dei club nel ranking UEFA determinati dagli ultimi risultati nelle coppe europee: la prima squadra nella graduatoria era l’Arsenal, con 91.000 punti di coefficiente, l’ultima il CSKA-Sofia con 3.475. Roma e Napoli erano le italiane in prima fascia, mentre il Milan era in terza per il punteggio più basso.

Fascia 1

Arsenal
Tottenham Hotspur
Roma
Napoli
Benfica
Leverkusen
Villarreal
CSKA Mosca
Braga
Gent
PSV Eindhoven
Celtic

Fascia 2

Dinamo Zagabria
Sparta Praga
Slavia Praga
Ludogorets Razgrad
Young Boys Berna
Stella Rossa Belgrado
Rapid Vienna
Leicester
PAOK Salonicco
Qarabag
Standard Liege
Real Sociedad

Fascia 3

Granada
AC Milan
AZ Alkmaar
Feyenoord
AEK Atene
Maccabi Tel-Aviv
Rangers Glasgow
Molde
Hoffenheim
LASK Linz
Hapoel Beer-Sheva
CFR Cluj

Fascia 4

Zorya Luhansk
LOSC Lille
Nizza
Rijeka
Dundalk
Royal Anversa
Lech Poznań
Sivasspor
Wolfsberg
Omonoia Nicosia
CSKA-Sofia

Le date dell’Europa League

Anche in questa stagione l’Europa League si svolgerà in un formato speciale e senza pubblico fino a nuove comunicazioni. Lo slittamento causato dalla sospensione delle attività per la pandemia ha influenzato anche la programmazione della nuova edizione, iniziata con due mesi di ritardo. La prima giornata della fase a gironi, normalmente fissata nelle prime settimane di settembre, si disputerà quindi il 22 ottobre. Gli intervalli tra una giornata e l’altra sono stati ridotti per terminare la fase a gironi con l’ultima giornata il 10 dicembre. La fase a eliminazione diretta, invece, non ha subito modifiche rispetto al calendario originale e inizierà a febbraio. La finale si giocherà il 26 maggio 2021 allo stadio Energa Gdańsk di Danzica, che avrebbe dovuto ospitare la finale della passata edizione, organizzata invece a Colonia per questioni di sicurezza.