Laila in Haifa Di Amos Gitai, ambientato in un locale notturno di Haifa e presentato così: «Nel corso di una notte, attraverso una serie di incontri e situazioni si intrecciano le storie di cinque donne, che nelle loro relazioni e identità personali sfidano ogni categoria e classificazione».
  • Cultura
  • mercoledì 2 Settembre 2020

I film del concorso ufficiale al Festival di Venezia

Breve descrizione dei film che possono vincere il Leone d'oro, che arriveranno nei cinema nei prossimi mesi

Laila in Haifa Di Amos Gitai, ambientato in un locale notturno di Haifa e presentato così: «Nel corso di una notte, attraverso una serie di incontri e situazioni si intrecciano le storie di cinque donne, che nelle loro relazioni e identità personali sfidano ogni categoria e classificazione».

Il Festival del cinema di Venezia inizia oggi e terminerà il 12 settembre con l’assegnazione del suo premio più noto e importante: il Leone d’oro per il miglior film. Il premio, assegnato dalla giuria che quest’anno è presieduta dall’attrice Cate Blanchett, sarà assegnato a uno tra i 18 film del concorso ufficiale “Venezia 77”, all’interno del quale ci sono quattro film diretti da registi o registe italiani. Tra i registi e le registe in concorso, 13 sono alla loro prima possibilità di vincere il Leone d’oro, quattro hanno vinto un Oscar (Pedro Almodóvar, Alex Gibney, Regina King e Frederick Wiseman) e tre (Gianfranco Rosi, Pedro Almodóvar e Lav Diaz) hanno già vinto un Leone d’oro per il miglior film. Su 18 film, otto sono diretti da donne. Qui avanti un’immagine e un po’ di informazioni su ognuno dei film in gara per vincere il Leone d’oro.

In ogni immagine, il titolo e la descrizione del film

– Guarda anche: Le foto del Festival di Venezia in bianco e nero