Serie A 34ª giornata
Aleksandar Kolarov e Romelu Lukaku durante Roma-Inter (Alfredo Falcone/LaPresse)
  • domenica 19 Luglio 2020

La classifica della Serie A dopo la 34ª giornata

Nell'ultima partita della giornata, la Juventus ha battuto la Lazio: ora è prima con otto punti di vantaggio sull'Inter

Serie A 34ª giornata
Aleksandar Kolarov e Romelu Lukaku durante Roma-Inter (Alfredo Falcone/LaPresse)

La 34ª giornata del campionato di Serie A 2019/2020 si gioca tra sabato 18 e lunedì 20 luglio. È la quindicesima del girone di ritorno e la quintultima di questa stagione. I primi due anticipi di sabato, Verona-Atalanta e Cagliari-Sassuolo, si sono conclusi in parità, mentre alle 21.45 il Milan ha vinto nettamente contro il Bologna. Domenica si sono giocate altre sei partite, da Parma-Sampdoria al posticipo Roma-Inter terminato 2-2. Perdendo contro il Brescia, la Spal è retrocessa in Serie B. Lunedì sera Juventus-Lazio concluderà la quintultima giornata di campionato.

Sabato 18
17.15
Verona-Atalanta 1-1 [sintesi]
50° Zapata, 59° Pessina
19.30
Cagliari-Sassuolo 1-1 [sintesi]
12° Caputo, 63° Joao Pedro
21.45
Milan-Bologna 5-1 [sintesi]
10° Saelemaekers, 24° Calhanoglu, 44° Tomiyasu, 49° Bennacer, 57° Rebic, 92° Calabria

Domenica 19
17.15
Parma-Sampdoria 2-3 [sintesi]
18° Gervinho, 40° Bereszynski (aut), 48° Chabot, 69° Quagliarella, 78° Bonazzoli
19.30
Brescia-Spal 2-1 [sintesi]
69° Zmrhal, 49° Dabo, 90° Zmrhal
Fiorentina-Torino 2-0 [sintesi]
2° Lyanco (aut), 75° Cutrone
Genoa-Lecce 2-1 [sintesi]
7° Sanabria, 60° Mancosu, 81° Ferreira (aut)
Napoli-Udinese 2-1 [sintesi]
31° Milik, 22° De Paul, 90° Politano
21.45
Roma-Inter 2-2 [sintesi]
15° De Vrij, 45° Spinazzola, 57° Mkhitaryan, 88° Lukaku

Lunedì 20
21.45
Juventus-Lazio 2-1
51° Ronaldo, 54° Ronaldo, 83° Immobile

La classifica della Serie A:

  1. Juventus 80
  2. Inter 72
  3. Atalanta 71
  4. Lazio 69
  5. Roma 58
  6. Napoli 56
  7. Milan 56
  8. Sassuolo 48
  9. Verona 45
  10. Bologna 43
  11. Cagliari 42
  12. Fiorentina 42
  13. Sampdoria 41
  14. Parma 40
  15. Torino 37
  16. Udinese 36
  17. Genoa 33
  18. Lecce 29
  19. Brescia 24
  20. Spal 19 ↓

↓ retrocessa in Serie B

– Leggi anche: Com’è andata la Formula 1 in Ungheria