• Mondo
  • lunedì 4 Maggio 2020

Nella provincia cinese di Hubei da 30 giorni non ci sono nuovi positivi al coronavirus, dice l’agenzia di stato cinese

Nella provincia di Hubei nella Cina centrale, da dove è iniziata l’epidemia di coronavirus, da 30 giorni consecutivi non ci sono nuovi casi di contagio. Lo scrive l’agenzia di stato cinese, Xinhua. Per quanto riguarda le aree fuori dalla capitale Wuhan il periodo senza contagiati è di 60 giorni consecutivi. La quarantena della capitale si era conclusa l’8 aprile ed era durata 76 giorni.

Nella provincia di Hubei sono ancora 654 i casi di contagiati sotto osservazione medica. Domenica 3 maggio le autorità sanitarie hanno anche riferito che sono stati rintracciati 282.701 contatti di persone che hanno contratto il virus, di cui 1.280 si trovano sotto osservazione. Dall’inizio dell’epidemia nella provincia di Hubei il totale dei positivi al coronavirus è di 68.128, di cui 50.333 nella capitale Wuhan, dove dal 27 aprile, non ci sono più pazienti ricoverati in ospedale affetti dalla COVID-19.

 

(Getty Images)