(ANSA/Paolo Salmoirago)
  • Italia
  • domenica 23 Febbraio 2020

Dove chiuderanno le scuole e le università a causa del nuovo coronavirus

Cinque regioni hanno sospeso per una settimana sia le scuole sia le università: l'elenco aggiornato di tutte le decisioni prese nel Nord Italia

(ANSA/Paolo Salmoirago)

Nelle ultime ore diverse Regioni italiane hanno annunciato la chiusura di scuole e università come misura preventiva per evitare la diffusione del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2), dopo la scoperta di decine di casi nel Nord Italia negli ultimi due giorni. Le Regioni che hanno deciso la chiusura sia delle scuole che delle università sono cinque: Lombardia e Veneto – dove sono stati individuati il maggio numeri di casi – e Piemonte, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia.

– Leggi anche: Le ultime notizie sul nuovo coronavirus in Italia

Lombardia 
Un’ordinanza della Regione ha deciso la chiusura di tutte le scuole della Lombardia, «di ogni ordine e grado», inclusi corsi professionali, master e corsi per le professioni sanitarie. Dal 24 al 29 febbraio saranno sospese anche tutte le attività didattiche nelle università lombarde, che rimarranno chiuse.

Veneto
Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha annunciato la chiusura di tutte le scuole nella regione, di ogni ordine e grado, fino a domenica 1 marzo. In Veneto è stata annunciata anche la chiusura delle università per tutta la prossima settimana.

Le cose da sapere sul coronavirus

Piemonte
È stata decisa la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per tutta la prossima settimana. Durante lo stesso periodo rimarranno chiuse anche tutte le università della regione. Per tutte le informazioni, questa è la pagina delle comunicazioni ufficiali.

Emilia-Romagna
Il presidente Stefano Bonaccini ha deciso la «sospensione delle attività delle scuole di ogni ordine e grado, asili nido, Università, di manifestazioni ed eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, delle gite di istruzione e dei concorsi» fino a domenica 1 marzo.

Friuli Venezia Giulia
È stata decisa la chiusura di tutte le scuole e delle università della regione, vista «la naturale e rilevante mobilità degli studenti, soprattutto provenienti da regioni in cui si sono verificati casi di positività al virus». È stata inoltre disposta la sospensione e il rinvio di «manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico; sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura».

– Leggi anche: Come lavarsi le mani per ridurre il rischio di infezioni (non solo per il nuovo coronavirus)

Trentino Alto-Adige
In provincia di Trento le scuole di ogni grado rimarranno chiuse, per ora, lunedì e martedì (la maggior parte sarebbe comunque rimasta chiusa per Carnevale), ma si sta discutendo la chiusura delle università per tutta la settimana: le comunicazioni si possono consultare qui.

In provincia di Bolzano è stata disposta la chiusura degli asili nido e delle università per tutta la settimana (le altre scuole sarebbero rimaste comunque chiuse per Carnevale). Gli aggiornamenti ufficiali sono qui.

Liguria
Per tutta la prossima settimana l’Università di Genova rimarrà chiusa e tutte le attività didattiche saranno sospese: per le comunicazioni ufficiali, la pagina è questa.

– Leggi anche: Le mascherine servono a qualcosa contro il coronavirus?