Scarlett Johansson in una scena del film Lost in Translation (2003)

18 audiolibri che escono a febbraio

Tra cui le "21 lezioni per il XXI secolo" di Yuval Harari, il romanzo più famoso del premio Nobel Olga Tokarczuk e il primo libro di Francesco Costa

Scarlett Johansson in una scena del film Lost in Translation (2003)

Vi siete mai chiesti se ci si mette di più a leggere un libro di carta o ad ascoltarne la versione audio? Tra i più accaniti lettori della redazione del Post se ne discute spesso, perché è vero che a mente si legge più veloce che a voce alta, ma bisogna considerare che gli audiolibri li puoi “leggere” in molte più situazioni rispetto ai libri di carta e quindi ci metti comunque meno a finirli. L’ultima volta che è uscito l’argomento, il peraltro vicedirettore Francesco Costa ha aggiunto un ulteriore punto di vista alla conversazione, quella di chi l’audiolibro lo deve registrare. Quanto ci si mette, se il libro ha 210 pagine?

Lui, alla fine è stato abbastanza svelto: ci ha messo 10 ore, per un prodotto finale di 7. E infatti il suo libro, Questa è l’America, che è uscito in libreria il 28 gennaio, è tra le novità di febbraio nel catalogo di Storytel.

Se non avete mai ascoltato audiolibri e volete provare, Storytel e Audible, le principali piattaforme di audiolibri in Italia, offrono un periodo di prova gratuita: quello di Audible è di 30 giorni, quello di Storytel di 14 normalmente ma se vi iscrivete da questo link sono 30. Senza bisogno di abbonamento, invece, potete ascoltare qualcosa dal ricco catalogo di Ad Alta Voce, un programma di Radio Tre in cui negli anni sono stati letti più di 200 audiolibri che si possono ascoltare gratuitamente. Tra quelli in onda in questo periodo ci sono Amuleto di Roberto Bolaño Gioventù senza Dio di Odon von Horvath.

Le novità di Storytel
Le prime novità del mese su Storytel (che come tutti i titoli citati sotto sono in esclusiva su questa piattaforma) sono Manuale per ragazze di successo di Paolo Cognetti, che uscirà il 5 febbraio, e Amare, ancora di Doris Lessing che uscirà il 6. Il primo è una raccolta di racconti con protagoniste molto diverse tra loro, che raggiungono forme molto diverse di “successo”. Se avete letto Le otto montagne di Paolo Cognetti quando ha vinto il premio Strega e vi è piaciuto, di suo su Storytel oltre a Manuale per ragazze di successo c’è anche Sofia si veste sempre di nero e Una cosa piccola che sta per esplodere. Anche della scrittrice premio Nobel Doris Lessing ci sono già moltissimi titoli disponibili su Storytel: Amare, ancora è la storia di una donna di sessantacinque anni che si innamora di due uomini più giovani.

A proposito di Strega, dal 17 febbraio sarà disponibile l’audiolibro del romanzo di Benedetta Cibrario tra i candidati al premio dell’anno scorso: Il rumore del mondo. È un lungo romanzo ambientato a Torino nella prima metà dell’Ottocento, e ha come protagonista la giovane figlia di un mercante di seta e moglie di un ufficiale londinese, la cui storia è strettamente legata al contesto storico di quegli anni, quelli che portarono alla nascita dell’Italia unita.

A proposito di premio Nobel per la letteratura, invece, dal 21 febbraio si potrà ascoltare il libro più famoso della scrittrice polacca Olga Tokarczuk (che ha vinto quello del 2018), I vagabondi. A partire da un suo ricordo d’infanzia, l’autrice racconta e collega tra loro decine e decine di storie, tra cui quella della sorella di Chopin che portò il cuore del musicista da Parigi a Varsavia, quella dell’anatomista olandese che scoprì il tendine d’Achille, e quella del bambino nigeriano esposto alla corte imperiale d’Austria e poi, dopo la morte, impagliato.

Usciranno anche due libri dello scrittore italiano Antonio TabucchiUn baule pieno di gente è un saggio sul poeta Fernando Pessoa, di cui Tabucchi fu uno dei massimi conoscitori, e di cui curò e tradusse moltissime opere. Si potrà ascoltare su Storytel dal 28 febbraio. Il 7 febbraio uscirà invece L’oca al passo, che raccoglie una serie di suoi articoli usciti sulla stampa internazionale prima del 2006; parlano delle nuove forme di estremismo di quegli anni.

Sempre il 7 febbraio uscirà l’audiolibro di Vivere! di Hua Yu, uno degli scrittori cinesi più noti e apprezzati, che racconta la storia di un anziano contadino cinese, nato in una famiglia di proprietari terrieri e poi diseredato e obbligato a una vita di fatiche nei campi. Dal 12 febbraio, nel catalogo di Storytel comparirà per la prima volta Patricia Cornwell con Quantum. La protagonista non è più Kay Scarpetta (la detective della serie di libri che ha reso famosa la scrittrice), ma Calli Chase, pilota della NASA, ingegnere aerospaziale e investigatrice specializzata in cybercriminalità. Eguali amori di David Leavitt che si potrà ascoltare dal 14 febbraio è invece la storia di una famiglia americana negli anni Ottanta: mentre la madre è malata e il padre la tradisce con la vicina, i due figli, entrambi omosessuali ma molto diversi fra loro, imparano a fare i conti con l’amore e la solitudine.

Se preferite ascoltare libri di saggistica, dal 27 febbraio sarà disponibile 21 lezioni per il XXI secolo di Yuval Harari, famoso storico israeliano e uno degli intellettuali contemporanei più noti e apprezzati. Harari è noto in tutto il mondo per i bestseller Sapiens e Homo Deus (che si possono già ascoltare su Storytel) dedicati al passato e al futuro dell’umanità: le 21 lezioni completano la trilogia parlando del tempo in cui viviamo.

Infine, il libro di Francesco Costa Questa è l’America sarà disponibile in versione audiolibro dal 26 febbraio: è una raccolta di storie messe insieme dopo anni di attività giornalistica e viaggi sul campo, che tutte insieme provano a rispondere ad alcune frequenti domande sull’America e sugli americani. Ad esempio, perché hanno questo assurdo sistema sanitario? Perché non vogliono liberarsi delle armi? Come si arriva ad avere alla presidenza prima Barack Obama e poi Donald Trump nel giro di pochi anni? In attesa dell’audiolibro, che come dicevamo è letto da lui, potete leggere un estratto qui.

Le novità di Audible
Dal 9 febbraio su Audible sarà possibile ascoltare gli audiolibri di due romanzi che forse conoscete perché ne avete visto i film, o ne avete sentito parlare, dato che hanno avuto molto successo. Uno è Il silenzio degli innocenti, il terzo romanzo di Thomas Harris e il secondo in cui compare il serial killer Hannibal Lecter. In questo libro, Lecter, chiuso da anni in un ospedale psichiatrico, viene coinvolto dalla detective Clarice Starling in un’indagine su una serie di omicidi. L’altro è Le dodici domande di Vikas Swarup, un libro che racconta di un ragazzo indiano di umili origini che vince un sacco di soldi in un quiz televisivo e viene accusato di aver barato. È stato tradotto in più di 40 lingue e nel 2008 ne è stato tratto il film The Millionaire, vincitore di otto premi Oscar.

Invece se avete visto il film o letto il libro di Chiamami col tuo nome, forse vi interesserà sapere che dall’11 febbraio potrete ascoltare Cercami, in cui l’autore Andrè Aciman torna a raccontare le storie dei protagonisti Elio e Oliver per tutti coloro che dopo la fine del primo libro si sono chiesti se i due si sarebbero un giorno rincontrati.

Dal 20 febbraio sarà disponibile anche Omero, Iliade la rivisitazione dell’Iliade di Alessandro Baricco, dove sono i protagonisti stessi del poema — Achille, Elena, Ettore, Andromaca e tutti gli altri — a raccontare in prima persona le vicende della guerra di Troia. Nel caso vi piaccia e vogliate leggere altro, su Audible si trova quasi tutta la bibliografia di Baricco. A febbraio, il 24, escono quattro nuove puntate del podcast Buio, del giornalista Pablo Trincia, già autore del podcast Veleno. In ogni episodio di Buio, Trincia racconta la storia di una persona coinvolta in un episodio traumatico e di come sia riuscita a elaborarlo.

Altri podcast in uscita a febbraio sono Dieci! in biologia, una serie da dieci episodi del progetto di divulgazione scientifica Scientificast, in cui si parla tra le altre cose di DNA, antibiotici e ritmi circadiani (se non sapete cosa sono, forse vi interesserà ascoltarlo) e The Classics, per migliorare la comprensione dell’inglese ascoltando John Peter Sloan, attore, comico e insegnante di inglese in Italia, che legge pezzi di grandi classici della letteratura in lingua, come Moby Dick, Jane Eyre e Frankenstein. Scientificast esce il 3 febbraio e The Classics il 17.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.