• Mondo
  • domenica 12 gennaio 2020

Hanno messo delle montagne russe sopra a una nave da crociera

È un'idea della compagnia Carnival Cruise, che le ha montate su una immensa nave che inaugurerà fra qualche mese

Nella sua prossima nave da crociera, che sarà inaugurata in estate, la compagnia americana Carnival Cruise ha fatto installare un impianto di montagne russe. È la prima volta che una grossa compagnia tenta una cosa del genere, che sulla carta sembra pure piuttosto pericolosa: in realtà la compagnia ha assicurato al Wall Street Journal che l’impianto sarà assolutamente sicuro e che garantirà un’esperienza notevole. «Sarà come volare sopra il mare», ha spiegato Marco Hartwig, project manager della ditta tedesca Maurer che fornirà le montagne russe a Carnival Cruise.

L’idea di montare delle montagne russe viene dalla necessità di dotare le nuove navi di attrazioni sempre più varie, per intercettare un pubblico stratificato che va dalle famiglie alle giovani coppie. «Per noi è difficile competere con le attrazioni che ci sono a terra», ha spiegato il vicepresidente di Carnival Cruise, Ben Clement. È anche per questa ragione che la Mardi Gras, la nave su cui saranno montate le montagne russe, avrà a bordo anche un campo da basket e uno da minigolf.

Costruire montagne russe a bordo di una nave ha però complicazioni ancora maggiori di quelle normali. Una struttura eccessivamente alta avrebbe compromesso la stabilità della nave, e andava studiata l’esatta composizione delle forze che avrebbero agito sui carrelli, compresa quella imprevedibile del vento, così come la resistenza dei componenti metallici alla corrosiva acqua di mare.

Il modello finale prevede che la struttura sarà alta poco meno di quella complessiva della nave – che è enorme, lunga come tre campi da calcio – e che sarà un po’ più contenuta rispetto alle montagne russe che siamo abituati a frequentare nei parchi a tema. Sarà alta la metà di una struttura standard e un giro completo durerà fra i 20 e i 30 secondi. Per non parlare dei vagoni, che saranno diversi da quelli normali: ciascuno potrà portare solamente due persone alla volta e sarà mosso da un suo motore elettrico; un dettaglio che ha permesso di eliminare ganci e rumorose catene normalmente usati per la risalita dei carrelli lungo le pendenze delle tradizionali montagne russe.

Come ha scritto il sito specializzato Cruise Hive, la Mardi Gras è stata costruita in Finlandia e verrà inaugurata il 31 agosto con una crociera che partirà da Copenhagen, in Danimarca, e arriverà a New York, negli Stati Uniti. Successivamente sarà utilizzata nelle tratte che arrivano alle isole nella zona dei Caraibi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.