• Cultura
  • martedì 31 dicembre 2019

Le più belle copertine di riviste del 2019

Scelte come ogni anno dal sito specializzato "Coverjunkie": ce ne sono anche alcune italiane

Oltre che di prime pagine di giornali e di copertine di libri, al Post siamo appassionati di copertine di riviste. Uno dei nostri punti di riferimento è rimasto negli anni il sito di Coverjunkie, che ogni settimana segnala quelle delle più importanti in tutto il mondo – come Time, il magazine del New York Times o il tedesco Zeit Magazin – più alcune delle più originali pescate tra pubblicazioni meno note.

A fine anno il sito suggerisce una selezione delle migliori copertine dell’anno più una rosa tra cui scegliere la più creativa, che potete votare online qui.

Sfogliarle è anche un modo per ripercorrere le notizie degli ultimi 12 mesi e come sono state raccontate dalla stampa: le prime voci sull’impeachment a Trump, l’anniversario dello sbarco sulla Luna, l’inchiesta sui matrimoni moderni del New York Magazine, la morte del fotografo Peter Lindbergh, l’uscita di Joker e i 60 anni di Madonna. Noi abbiamo fatto un’ulteriore selezione con 30 copertine, tra cui anche quattro italiane: Toiletpaper, la rivista di Maurizio Cattelan, Alla Carta, un semestrale di alta moda e due di Vogue Italia.

Le più belle copertine di riviste del 2018

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.