Il segretario generale dellaUEFA Giorgio Marchetti durante i sorteggi dello scorso luglio (Keystone via AP)
  • lunedì 16 dicembre 2019

Champions League, i sorteggi in TV e in streaming

Stabiliranno le partite degli ottavi di finale tra le sedici migliori squadre europee della stagione: le informazioni e i link per seguirli in diretta, anche in chiaro, dalle 12

Il segretario generale dellaUEFA Giorgio Marchetti durante i sorteggi dello scorso luglio (Keystone via AP)

I sorteggi degli ottavi di finale di UEFA Champions League sono in programma oggi alle 12 presso la sede svizzera della UEFA a Nyon. Nella cerimonia si decideranno le partite della prima fase a eliminazione diretta del torneo, alla quale partecipano le sedici migliori squadre europee di questa stagione. A rappresentare la Serie A ci sono Juventus, Napoli e Atalanta. Per la prima volta nella storia del torneo, gli ottavi di finale verranno giocati soltanto da squadre provenienti dai cinque migliori campionati del continente: il livello della competizione è quindi altissimo.

Le sedici squadre qualificate sono state divise tra vincitrici dei gironi e seconde classificate: le prime affronteranno le seconde. La Juventus è l’unica italiana fra le teste di serie, dato che ha concluso il suo girone al primo posto, ma potrà comunque essere sorteggiata con squadre del calibro di Real Madrid, Tottenham e Chelsea. Atalanta e Napoli, tuttavia, rischiano di più, dato che come seconde classificate potranno incontrare Barcellona, Bayern Monaco, PSG, Liverpool (ma solo l’Atalanta) e Manchester City (solo il Napoli).

Dove vedere i sorteggi di Champions League

I sorteggi degli ottavi di finale di UEFA Champions League verranno trasmessi in diretta sul sito della UEFA, raggiungibile da qui. In Italia verranno trasmessi in chiaro da Mediaset su Canale 20 (in streaming qui), da Sky su Sky Sport 24 (canale 200) e Sky Sport Football (canale 203) o sui canali Eurosport compresi anche nell’offerta Dazn.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.