© Lina Scheynius

La gravidanza della mia migliore amica

Lina Scheynius ha fotografato l'ultimo mese di gravidanza e il parto della sua migliore amica, con tutto quello che comporta

In Book 11 la fotografa Lina Scheynius ha fotografato l”ultimo mese di gravidanza e il parto della sua migliore amica Amanda, che ha partorito la figlia Ruby nel maggio 2018.

Scheynius ha raccontato a Refinery29 che lei e Amanda si conoscono da anni e sono entrambe ex modelle svedesi: Amanda ha deciso di partorire il bambino in Svezia e ha trascorso l’ultimo mese prima della nascita nella casa dei suoi genitori, da cui vengono le foto immerse nella natura, che mostrano spesso il corpo di Amalia nudo in scene quasi idilliache e momenti di tranquillità, che si accompagnano poi alle immagini dell’ansia prima del parto, del dolore e dell’attesa: foto intime e poetiche, viscerali e dirette.

Scheynius è rimasta con Amanda e il marito durante tutte le 36 ore di travaglio, ma per la realizzazione del progetto le due amiche si sono date delle regole precise: Scheynius avrebbe dovuto chiedere il permesso ad Amanda per qualsiasi uso delle fotografie e Amanda poteva cacciarla dalla sala parto in ogni momento, anche se non è successo. Una delle immagini più forti mostra la placenta tenuta in mano dall’ostetrica in sala parto, e una delle più emozionanti il primo incontro tra madre e figlia.

Scheynius ha spiegato al British Journal of Photography che le piaceva “l’idea di dare agli spettatori una finestra su qualcosa che non sono abituati a vedere”, e di essere stata in parte ispirata dal lavoro del fotografo Nobuyoshi Araki, The Sentimental Journey, in cui mostra momenti intimi del suo matrimonio e della sua luna di miele. Al tempo stesso voleva mostrare tutte le emozioni associate al parto, non solamente il dolore.

Book 11 è l’ultimo di una serie di libri a cui Scheynius ha lavorato negli ultimi 11 anni, in cui ha raccontato molti aspetti autobiografici. Lina Scheynius è nata a Vänersborg, in Svezia, ma vive e lavora a Londra, dove si occupa soprattutto di fotografia distinguendosi per scatti di nudi, nature morte e autoritratti. Potete vedere i suoi lavori precedenti sul suo sito e seguirla sul suo account Instagram. Il libro invece si può ordinare qui.

View this post on Instagram

I am really happy to let you know that i have made a new book. Together with my best friend Amanda. If you have followed my work for a while i am sure you know who she is already and what an important part she has been of my diary work and previous books. This book is not like anything we have done before though. I was there with Amanda the weeks before she gave birth and I was there in the delivery room with her and I witnessed her daughter Ruby arrive in this world. I am super grateful to Amanda for being so brave and generous and trusting me with this and now letting me share it with all of you. The book is out today and available on my website. www.linascheynius.com (or just click the link in bio). @aemuse ❤️❤️❤️

A post shared by Lina Scheynius (@linascheynius) on

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.