(Alfredo Falcone/LaPresse)
  • Sport
  • mercoledì 9 ottobre 2019

Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan

L'ex allenatore di Lazio, Inter e Fiorentina, presentato nel pomeriggio di mercoledì, è il sostituto di Marco Giampaolo

(Alfredo Falcone/LaPresse)

Il Milan ha ingaggiato Stefano Pioli come suo nuovo allenatore in sostituzione di Marco Giampaolo, esonerato martedì dopo il deludente inizio di stagione della squadra, attualmente tredicesima in classifica. Pioli ha firmato un contratto biennale ed è stato presentato nel pomeriggio presso la sede del club a Milano. Con la sosta autunnale dei campionati, avrà due settimane di tempo per svolgere i primi allenamenti in vista della partita di campionato contro il Lecce del 20 ottobre.

Pioli, che ha 53 anni ed è stato calciatore professionista negli anni Ottanta, è considerato un allenatore di seconda fascia apprezzato più per pragmatismo e capacità gestionali che per un particolare stile di gioco. Ha raggiunto l’apice della sua carriera da allenatore nel 2015 con il terzo posto ottenuto in campionato con la Lazio. Ha allenato molte delle cosiddette provinciali e un solo grande club di Serie A: l’Inter, per mezza stagione tra il 2016 e il 2017. Ha concluso il suo ultimo incarico in Serie A nella passata stagione, dimettendosi dalla Fiorentina con la squadra in decima posizione.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.