Franck Ribery con la maglia del Bayern Monaco (Getty Images)
  • Sport
  • mercoledì 21 agosto 2019

Franck Ribery è un nuovo giocatore della Fiorentina

Dopo dodici anni al Bayern Monaco, l'esterno francese ha accettato l'offerta della Fiorentina, con cui giocherà nei prossimi due anni

Franck Ribery con la maglia del Bayern Monaco (Getty Images)

La Fiorentina ha annunciato l’ingaggio dell’esterno offensivo francese Franck Ribery con un contratto della durata di due stagioni. Ribery ha 36 anni, è francese ed è considerato uno dei più grandi attaccanti europei degli ultimi decenni. Nelle ultime dodici stagioni è stato protagonista di uno dei periodi più vincenti nella storia del Bayern Monaco, squadra con cui ha vinto 9 campionati tedeschi, 7 coppe nazionali e la Champions League del 2013, alla quale vanno aggiunte anche la Supercoppa UEFA e il Mondiale per club. È stato più volte vicino al Pallone d’Oro e vice campione del mondo con la Francia nel 2006. Per la Fiorentina del nuovo proprietario Rocco Commisso, si tratta del primo grande acquisto in questa sessione estiva di calciomercato.

Al termine dell’ultima stagione Ribery ha lasciato il Bayern insieme all’altro grande attaccante della squadra, l’olandese Arjen Robben, con il quale ha formato una delle coppie di esterni più forti di sempre. Robben però ha scelto di ritirarsi, mentre Ribery continuerà a giocare: per restare in un campionato competitivo ha rifiutato diverse ricche offerte provenienti da Russia, Cina e dai campionati arabi. Nonostante l’età e i numerosi infortuni subiti nel corso della carriera, nelle ultime tre stagioni con il Bayern ha giocato sempre più di trenta partite fra campionato e coppe. Il suo preparatore fisico personale, l’italiano Gianni Bianchi, ha detto che ha bisogno di una preparazione specifica ma che dal punto di vista fisico è integro e in grado di disputare una stagione intera. Parla già un discreto italiano e a Firenze sarà il giocatore più esperto in una rosa con molti giovani promettenti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.