Instagram ha iniziato a nascondere i “Mi piace” anche in Italia

Da ieri si possono vedere quelli ai propri post ma non quelli ai post degli altri utenti: per ora è solo un test

Da ieri per molti utenti italiani di Instagram non sono più visibili i “Mi piace” (i Like) sotto ai post degli altri utenti: è una modifica in fase di test, quindi non è detto che rimarrà così anche in futuro. Il primo paese in cui era cominciato il test era stato il Canada lo scorso aprile, e ieri sono stati aggiunti Italia, Irlanda, Giappone, Brasile, Australia e Nuova Zelanda.

Gli utenti per cui il test è già attivo, aprendo l’app di Instagram, vedranno un banner in alto che li avviserà della novità. Scorrendo il feed ora non sarà più visibile il numero totale dei “Mi piace” sotto ai post degli altri utenti, e si potranno verificare due situazioni: nel caso in cui tra le persone che hanno messo “Mi piace” a un post di un’altra persona ci sia qualcuno che si segue, si vedrà il nome di questa persona seguito da un più generico “e altri”; selezionando questa scritta si aprirà la schermata che di solito contiene la lista di tutte le persone che hanno messo “Mi piace” , ma ora conterrà solo il nome degli utenti seguiti. Nel secondo caso, invece, cioè se nessun utente che si segue ha messo “Mi piace”, non comparirà nulla sotto al post.

Con questa nuova funzionalità, ha spiegato Instagram, «desideriamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi e non su quanti “Mi piace” ottengono i tuoi post. Durante questo test solo tu potrai vedere il numero totale di “Mi piace” dei tuoi post». Alla base della decisione di nascondere il numero dei “Mi piace”ci sarebbe quindi l’intenzione di modificare il modo in cui gli utenti percepiscono la loro presenza sul social network, e incentivarli a pubblicare contenuti che siano realmente interessanti per gli altri e che non siano fatti esclusivamente per raccogliere “Mi piace”

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.