• Sport
  • martedì 25 giugno 2019

L’Italia si è qualificata ai quarti di finale dei Mondiali femminili

La Nazionale ha battuto 2-0 la Cina stabilendo il miglior risultato italiano in un Mondiale: ai quarti giocherà contro l'Olanda

Valentina Giacinti esulta con Valentina Bergamaschi dopo il gol del vantaggio segnato alla Cina (AP Photo/Claude Paris)

La Nazionale femminile ha battuto 2-0 la Cina nel penultimo ottavo di finale dei Mondiali di calcio in corso in Francia. Grazie alla vittoria si è qualificata ai quarti di finale, che giocherà sabato alle 15 contro l’Olanda. Il passaggio del turno è di fatto il miglior risultato ottenuto ai Mondiali dalla Nazionale femminile: nel 1991 l’Italia venne eliminata ai quarti, che però erano il primo turno ad eliminazione diretta in un torneo senza ottavi disputato soltanto da dodici squadre, e non ventiquattro come in Francia. Fino a oggi l’Italia femminile non aveva mai vinto un incontro nella fase a eliminazione diretta.

Allo stadio della Mosson di Montpellier la Nazionale di Milena Bertolini è partita subito forte, pressando la Cina e occupandone stabilmente la metà campo. Dopo alcune occasioni mancate, al quarto d’ora di gioco Valentina Giacinti, da tre anni miglior marcatrice della Serie A, ha segnato il gol del vantaggio al termine di un’azione iniziata con un suo recupero di palla. Dopo il gol l’Italia ha però leggermente calato d’intensità. La Cina si è fatta forza e ha provato a reagire, senza però avvicinarsi mai seriamente al pareggio. Il secondo tempo è stato più equilibrato, anche se dopo appena quattro minuti dalla ripresa, la centrocampista Aurora Galli, entrata nel primo tempo al posto di Cristiana Girelli, ha segnato il gol del 2-0 con un tiro angolato da fuori area. Nel resto del secondo tempo l’Italia ha difeso il risultato concludendo la partita senza subire gol.

Nonostante l’assenza dell’Italia dai Mondiali femminili sia durata vent’anni, la squadra si è presentata in Francia con molta determinazione. Non ha mai sofferto l’inesperienza ed è sempre riuscita ad esprimere il suo potenziale. Il passaggio del girone da prima classificata davanti alle più quotate Australia e Brasile — entrambe eliminate agli ottavi — non era nemmeno stato preso in considerazione. L’Italia ha invece stupito tutti — soprattutto gli italiani — e ora è fra le migliori otto squadre di calcio al mondo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.