(Laurence Griffiths/Getty Images)
  • TV
  • mercoledì 8 maggio 2019

Cosa c’è stasera in TV

C'è una grande partita di Champions League, soprattutto: le alternative non sono così allettanti

(Laurence Griffiths/Getty Images)

Stasera è soprattutto la serata della seconda semifinale di Champions League tra Ajax e Tottenham, su Rai Uno: forse non sarà la partita pazzesca di ieri, ma comunque ci sarà da divertirsi. Se non siete appassionati di calcio, però, non c’è una grande scelta: qualche film datato, tipo Notte prima degli esami – Oggi Colpevole d’innocenza, oppure il talk show di Barbara d’Urso. Su La7 Atlantide parlerà della crisi finanziaria del 2008, mentre su Sky danno Per un pugno di dollari.

Rai Uno

21.00 – Ajax – Tottenham
Partita di ritorno della seconda semifinale di UEFA Champions League, in onda in chiaro su Rai Uno. Chi vince giocherà la finale a Madrid contro il Liverpool, che ieri ha compiuto un’impresa storica rimontando il Barcellona. L’Ajax all’andata ha vinto a Londra per 1-0, ma non ha un gran vantaggio perché si trova comunque nella situazione di non dover subire gol.

Ajax-Tottenham, chi va in finale?

Rai Due

21.20 – Amore, cucina e curry
Film del 2014 diretto da Lasse Hallström (quello di Chocolat) e interpretato tra gli altri da Helen Mirren. È uno di quei film sulla cucina e racconta una sfida culinaria tra due ristoranti, con l’aggiunta del tema “confronto-con-il-diverso”, poiché uno dei due ristoranti è gestito da una famiglia indiana, però nel sud della Francia.

Rai Tre

21.20 – Chi l’ha visto?
Nuova puntata dello storico programma che si occupa dei casi di cronaca nera e persone scomparse.

Rete 4

21.30 – Colpevole d’innocenza
Film thriller del 1999 con Ashley Judd e Tommy Lee Jones. Racconta la storia di una donna felicemente innamorata di un uomo, con il quale va a farsi un giro a barca in vela per una notte: al risveglio, l’uomo è sparito e lei ha tracce di sangue sul corpo, quindi viene accusata e condannata. Solo che probabilmente è tutto un complotto.

Canale 5

21.40 – Non è la d’Urso
Settima puntata del nuovo talk show in prima serata condotto da Barbara d’Urso.

Italia Uno

21.20 – Il mio amico Nanuk
Film del 2014 che racconta la storia di Luke, un ragazzo che vive nel nord del Canada e che una sera scopre un cucciolo di orso polare separato dalla madre. Se ne prenderà quindi cura, cercando il modo per riportarlo dalla madre.

La7

21.15 – Atlantide
Programma di approfondimento condotto da Andrea Purgatori. La puntata di oggi racconterà la crisi finanziaria del 2008, quindi magari vi serve un ripasso per arrivarci preparati:

Danni collaterali

TV8

21.25 – Notte prima degli esami – Oggi
“Oggi” nel titolo non è più oggi da un pezzo: nel film ci sono sempre Nicolas Vaporidis e gli altri attori del precedente film quasi omonimo, solo che la notte degli esami di cui si parla è quella del 2006, cioè 13 anni fa (!).

Nove

21.30 – La guerra dei mondi
Film del 2005 di Steven Spielberg con protagonista Tom Cruise. Il film esplora uno dei temi preferiti di Spielberg, cioè la vita extraterrestre, ma questa volta gli alieni non sono pacifici né emettono suoni strani: semplicemente sono cosi giganteschi e mostruosi che vogliono distruggere la Terra. L’idea non è di Spielberg ma si basa su un racconto di H.G. Wells, già sfruttato da Orson Welles nella sua celebre trasmissione radiofonica su CBS.

Iris

21.10 – Zodiac
Film del 2007 con Jake Gyllenhaal, Robert Downey Jr. e Mark Ruffalo, diretti da David Fincher, regista di Fight Club e The Social Network: racconta una storia vera, basata sui libri che raccontano le indagini sul “Killer dello Zodiaco”, che fu attivo tra gli anni Sessanta e Settanta in California, negli Stati Uniti. La sua identità non è mai stata scoperta.

Sky

Sky Cinema Uno
21.15 – Child 44 – Il bambino 44

Sky Cinema Collection
21.15 – Per un pugno di dollari

La colonna sonora dovrebbe bastare:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.