• Italia
  • giovedì 21 febbraio 2019

Lega e M5S presenteranno una mozione comune alla Camera per ridiscutere il progetto della TAV

Giovedì alla Camera dei deputati verrà presentata una mozione, frutto di un accordo fra Lega e M5S, per ridiscutere il progetto della TAV Torino-Lione. Nel documento, firmato dai capigruppo M5s e Lega, Francesco D’Uva e Riccardo Molinari, si legge che il governo si impegna a «ridiscutere integralmente il progetto della linea Torino-Lione nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia».

La TAV è da settimane al centro del dibattito interno al governo, dopo che nei giorni scorsi una controversa analisi costi-benefici voluta dal ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli (M5S) aveva bocciato il progetto. Il Movimento 5 Stelle è storicamente contrario alla sua costruzione, mentre la Lega insiste da tempo per concluderla. La mozione di oggi consentirà al governo di prendere ulteriore tempo prima di arrivare a una decisione definitiva.

Molinari ha negato che la mozione significhi l’abbandono del progetto, e ha aggiunto che «la posizione della Lega resta sempre la stessa: richiamiamo il contratto di governo che ci impegna a valutare come realizzare quest’opera nel rispetto degli accordi internazionali».

 

(ANSA/FABIOFRUSTACI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.