• Sport
  • domenica 13 gennaio 2019

I risultati degli ottavi di finale di Coppa Italia

Nelle partite giocate domenica Fiorentina, Inter e Napoli hanno eliminato Torino, Benevento e Sassuolo

Federico Chiesa esulta dopo il gol del vantaggio segnato al Torino (Getty Images)

Gli ottavi di finale di Coppa Italia, la coppa nazionale del calcio italiano, si disputano fra sabato e lunedì e coinvolgono in tutto sedici squadre: tredici di Serie A, una di Serie B e due di Serie C. Finora sono state giocate quattro partite su otto e non ci sono state sorprese. Sabato la Lazio ha eliminato il Novara, il Milan la Sampdoria e la Juventus il Bologna. L’ultimo incontro degli ottavi di finale è in programma lunedì sera: lo giocheranno Roma e Virtus Entella, squadra ligure di Serie C.

Il programma completo degli ottavi di finale:

Sabato
15.00
Lazio – Novara 4 – 1
18.00
Sampdoria – Milan 0 – 2
20.45
Bologna – Juventus 0 – 2

Domenica
15.00
Torino – Fiorentina 0 – 2
18.00
Inter – Benevento 6 – 2
20.45
Napoli – Sassuolo 2 – 0

Lunedì
17.30
Cagliari – Atalanta 0 – 2
21.00
Roma – Virtus Entella [Rai 2]

Quest’anno la formula della Coppa Italia presenta alcune novità, ma non nella sua struttura. Dagli ottavi di finale in poi, in caso di incontro fra due squadre di Serie A, il campo verrà deciso tramite sorteggio. Sarà poi consentita una quarta sostituzione se si dovesse procedere ai tempi supplementari. Gli ottavi e i quarti di finale si giocheranno ancora con partite secche: chi vince nei novanta minuti (o, nel caso, ai supplementari e poi ai rigori) avanza al turno successivo, chi perde va fuori. Soltanto le semifinali si giocheranno tra andata e ritorno. La finale in gara unica si giocherà il 15 maggio allo Stadio Olimpico di Roma.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.