• Italia
  • martedì 14 agosto 2018

È crollato il ponte Morandi a Genova

Era un famoso e importante viadotto autostradale, i morti accertati al momento sono 20 ma si teme che siano di più – Tutte le immagini e gli aggiornamenti

(FEDERICO SCOPPA/AFP/Getty Images)

Poco prima di mezzogiorno è crollato a Genova un lungo tratto di un ponte dell’autostrada A10 Genova-Ventimiglia: si tratta del ponte Morandi, che attraversa il fiume Polcevera ed è il più importante e noto ponte autostradale di Genova. Il capo del dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha detto che i morti accertati sono 20 ma che il bilancio è ancora provvisorio, visto che molte macerie devono essere rimosse e sulla parte crollata del ponte stavano transitando almeno 30 automobili e due camion; anche per questo nel pomeriggio sono circolate anche stime più alte, che però non hanno ancora trovato conferme dalla Protezione Civile.

In Liguria ha piovuto moltissimo prima e dopo il crollo – la Protezione Civile aveva dichiarato l’allerta arancione – e la pioggia, insieme al traffico seguito al crollo del ponte, ha complicato i soccorsi. Il ponte Morandi è una delle principali vie del traffico di Genova: fu costruito negli anni Sessanta e si trova tra i quartieri di Sampierdarena e Cornigliano, a ovest del centro, ed era stato oggetto negli anni di svariati lavori di manutenzione e polemiche sulla sua stabilità. È lungo oltre un chilometro, e alto 90 metri.

Il Post segue le notizie da Genova con un liveblog. Se leggi da un cellulare, clicca qui.

18:15 14 Ago 2018
Il punto della situazione

• I morti nel crollo del ponte Morandi a Genova sono 20, secondo la Protezione Civile, e ci sono 16 feriti di cui 10 gravi;

• sono circolati però altri bilanci più alti, provenienti da fonti ufficiali: 22 morti secondo il governatore della Liguria Giovanni Toti e il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi, 25 secondo il sindaco di Genova Marco Bucci, «una trentina» secondo il ministro dell’Interno Matteo Salvini; i soccorsi sono ancora in corso, e la Protezione Civile ha detto che il bilancio di 20 morti è destinato a salire; il Secolo XIX, quotidiano genovese, parla di 35 morti;

• al momento del crollo sopra il ponte stavano passando circa trenta veicoli, tra auto e mezzi pesanti; sotto il tratto di ponte crollato non c’erano case, ma solo due capannoni, che a quanto ne sappiamo erano vuoti;

• il ponte Morandi, costruito negli anni Sessanta, è un famoso e importante viadotto sul quale passa l’autostrada A10, sopra il fiume Polcevera, diverse strade e i binari della ferrovia. È la principale via di ingresso e di uscita da Genova, e per questo è interessata da un traffico sostenuto sia di auto che di mezzi pesanti, che peraltro è molto aumentato negli ultimi anni;

• non si sa ancora quali siano state le cause del crollo, ma gli esperti dicono che non possono essere state le piogge e che è improbabile sia stato un fulmine, che secondo alcuni testimoni avrebbe colpito il pilone poi crollato.;

• il ponte Morandi era considerato inadeguato da molti esperti, e nel tempo ha avuto bisogno di frequenti e costosi interventi di manutenzione; l’ipotesi che crollasse o che dovesse essere chiuso per inagibilità era da tempo parte del dibattito pubblico a Genova, soprattutto in relazione alla possibilità di costruire nuove infrastrutture;

• fin dagli anni Ottanta si è parlato di un progetto – osteggiato nel tempo da vari comitati e forze politiche, e che il ministro Toninelli pochi giorni fa aveva detto di voler definanziare – per costruire una nuova autostrada che ne avrebbe alleggerito il traffico, “La Gronda”;

• la competenza sulla manutenzione ordinaria del ponte era di Autostrade per l’Italia; il responsabile di quel tratto ha detto al Post che non gli risulta fosse mai stata presa in considerazione l’ipotesi di chiudere il ponte Morandi al traffico per motivi di sicurezza.

18:14 14 Ago 2018

Una vecchia copertina della Domenica del Corriere.

18:02 14 Ago 2018

D’Angelo ha anche confermato che nessuna casa sotto al ponte è rimasta coinvolta dal crollo, e che i morti sono solo tra le persone che stavano percorrendo in auto o sui tir il ponte. Rai News aveva parlato di due operai morti mentre erano in un capannone sotto al ponte.

17:58 14 Ago 2018

Luigi D’Angelo, capo ufficio emergenze della Protezione Civile, ha ribadito che il bilancio ufficiale è di 20 morti, aggiungendo che i feriti sono 16, di cui 10 in codice rosso.

17:38 14 Ago 2018

In un’intervista a Rai News Antonio Brencich, docente di strutture in cemento armato alla Facoltà di ingegneria di Genova, ha spiegato che il ponte Morandi – così come un altro simile sulla baia di Maracaibo in Venezuela – ha subito interventi imponenti di manutenzione già dopo meno di 25 anni. Brencich aveva in passato criticato questa tipologia di ponti, non perché costruiti con materiali scadenti ma perché predisposti a deteriorarsi molto nel tempo. Brencich ha spiegato comunque che il ponte Morandi di Genova era monitorato con attenzione da diversi gruppi di ingegneri che ha definito di «altissimo livello», tra cui alcuni del Politecnico di Milano.

17:25 14 Ago 2018

Intanto i bilanci non ufficiali continuano a salire: Rai News parla di «oltre 30 morti», tra cui due operai in un capannone sotto il ponte, mentre il Secolo XIX dice che i morti accertati sono 35. Non si tratta di informazioni confermate: i bilanci provenienti da fonti ufficiali sono diversi e variano da 20 a 30 morti. 

17:00 14 Ago 2018

Il ponte Morandi visto da sotto, dopo il crollo (ANDREA LEONI/AFP/Getty Images)

16:51 14 Ago 2018

Stanno circolando quattro diversi bilanci dei morti che provengono da fonti ufficiali: la Protezione Civile dice che sono 20, il governatore della Liguria Giovanni Toti e il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi dicono che sono 22, il sindaco di Genova Marco Bucci dice che sono 25, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha parlato di «una trentina».

16:49 14 Ago 2018

Il Sole 24 Ore ha parlato con Giorgio Venturoli, direttore generale della catena di supermercati Basko, proprietaria del camion che compare in decine di foto diffuse in queste ore, a pochi metri dal punto del crollo. Venturoli dice che l’autista del camion «sta bene ma è sotto shock».

16:40 14 Ago 2018

Antonio Brencich, docente di strutture in cemento armato alla Facoltà di ingegneria di Genova, in passato uno degli osservatori più critici del ponte Morandi, ha detto a Rai News che gli sembra improbabile che un fulmine possa aver colpito il ponte, visto che nei paraggi c’erano masse di metallo che lo avrebbero più facilmente attirato. Anche nel caso in cui sia successo, ha detto che è improbabile che abbia potuto causare il crollo. Brencich ha anche definito «una follia» l’ipotesi che siano state le piogge, che ha definito un normale temporale.

16:34 14 Ago 2018

Rai News dice che un uomo è stato estratto vivo dalle macerie: è la quarta persona a essere soccorsa ancora in vita.

16:20 14 Ago 2018

Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha detto a Rai News che i morti sono almeno 22, ma «aumenteranno sensibilmente». Anche il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi ha nuovamente confermato il bilancio, che è più alto di quello fornito dalla Protezione Civile, di 20 morti.

16:13 14 Ago 2018

Stefano Marigliani, direttore del Tronco 1 Genova di Autostrade per l’Italia, la tratta dove si trovava il ponte Morandi, ha detto al Post che negli ultimi anni il ponte aveva ricevuto «diversi interventi di manutenzione ordinaria», tra cui quelli iniziati nel 2016 e che avrebbero dovuto concludersi nel 2019. «Come in tutte le strutture importanti c’è una grande attenzione sul monitoraggio, nel caso del ponte Morandi anche ben oltre le normative di legge». Marigliani ha spiegato al Post che non gli risulta sia mai stata presa in considerazione l’idea che il ponte potesse essere chiuso al traffico a causa di eventuali problemi di sicurezza.

16:07 14 Ago 2018

Alcuni soccorritori tra le macerie del ponte (ANDREA LEONI/AFP/Getty Images)

15:58 14 Ago 2018

Intanto stanno emergendo sempre più testimonianze di come l’eventualità di un crollo del ponte Morandi fosse ricorrente nel dibattito sulla costruzione della Gronda, una nuova autostrada che avrebbe dovuto alleggerire il traffico in quel tratto. Nel 2012 Giovanni Calvini, allora presidente di Confindustria di Genova, rispondendo a una domanda del Secolo XIX sulle opposizioni al progetto disse:

«Questa giunta non può pensare che la realizzazione dell’opera non sia un problema suo. Perché guardi, quanto tra dieci anni il Ponte Morandi crollerà, e tutti dovremo stare in coda nel traffico per delle ore, ci ricorderemo il nome di chi adesso ha detto “no”»

15:47 14 Ago 2018

Circola – anche nelle dirette televisive – un numero di emergenza per chiedere informazioni sul crollo, ma la Protezione Civile ha smentito sia suo. È in realtà un numero per intervenire durante le trasmissioni della tv locale Primocanale.

15:46 14 Ago 2018

Un fermo-immagine tratto da un video diffuso dai Vigili del Fuoco (ANSA/VIGILI DEL FUOCO)

15:45 14 Ago 2018

Il tratto di ponte e il pilone crollati, evidenziati in rosso.

(il Post)

15:41 14 Ago 2018

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha detto a Sky TG24 di aver saputo da Autostrade per l’Italia che era in corso «attività straordinaria di messa in sicurezza di quel tratto con una gara d’appalto da 20 milioni che sarebbe partita da lì a poco», e ha insistito che la responsabilità della manutenzione spettasse ad Autostrade per l’Italia, che aveva in concessione quel tratto autostradale.

15:38 14 Ago 2018
Il punto della situazione

• Poco prima di mezzogiorno è crollato un lungo tratto del ponte Morandi a Genova, un viadotto sul quale passa l’autostrada A10 e che passa sopra i binari della ferrovia e il fiume Polcevera;
• la Protezione Civile ha detto che ci sono almeno 20 morti e 13 feriti; in precedenza, il sottosegretario ai Trasporti Edoardi Rixi, genovese, aveva parlato di almeno 22 morti;
• al momento del crollo sopra il ponte stavano passando trenta veicoli, tra auto e mezzi pesanti; per ora non sembra siano rimaste coinvolte auto che erano sotto il ponte;
• sotto il ponte ci sono molte case, ma non nel tratto coinvolto dal crollo, sotto al quale c’erano solo due capannoni industriali che erano vuoti, a quanto risulta alla Protezione Civile;
• non si sa ancora quali siano state le cause del crollo, ma il ponte era da anni oggetto di dibattito e c’era un progetto – osteggiato da vari comitati e forze politiche – per sostituirlo;
• di sicuro c’è che il ponte Morandi, una delle principali vie del traffico attraverso Genova, era considerato inadeguato da molti esperti, e che nel tempo ha avuto bisogno di frequenti e costosi interventi di manutenzione.

15:38 14 Ago 2018

Il direttore de Linkiesta, Francesco Cancellato, ha intervistato Antonio Brencich, docente di strutture in cemento armato alla Facoltà di ingegneria di Genova, in passato uno degli osservatori più critici del ponte Morandi.

Secondo Brencich: «Sul ponte Morandi fino a decina di anni fa c’erano dei saliscendi incredibili – figli di clamorosi errori legati agli effetti di viscosità del calcestruzzo – poi ridotti da lavori di manutenzioni successivi. So anche che Autostrade per l’Italia lo teneva parecchio sotto osservazione, che molti colleghi del Politecnico di Milano stavano lavorando a una sua ristrutturazione».

15:24 14 Ago 2018

I due capannoni sotto il tratto di ponte crollato, a quanto risulta alla Protezione Civile, erano vuoti.

15:22 14 Ago 2018

Borrelli dice che non gli risulta che ci fossero lavori in corso sul ponte.

15:21 14 Ago 2018

Borrelli dice di aver letto la notizia di un fulmine che avrebbe colpito il ponte subito prima del crollo, ma dice di non avere nessuna conferma al riguardo.

15:20 14 Ago 2018

Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile, dice che sotto il tratto crollato del ponte non c’erano case ma solo due capannoni industriali e i binari della ferrovia: «Non dovrebbe esserci al momento coinvolgimento di persone sotto il ponte».

15:19 14 Ago 2018

È cominciata una conferenza stampa della Protezione Civile: il bilancio è di 20 morti e 13 feriti, nel momento del crollo stavano percorrendo il ponte 30 veicoli tra automobili e mezzi pesanti. Il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi aveva fornito un bilancio ufficiale più alto, di 22 morti.

15:17 14 Ago 2018

Qui c’è un video dell’Archivio Luce sull’inaugurazione del ponte Morandi, il 13 settembre 1967, alla presenza del presidente Giuseppe Saragat.

15:14 14 Ago 2018

Il direttore del 118 di Genova Francesco Bermano ha confermato a Rai News che tra i morti c’è un bambino, come riportato da diversi giornali. Non ha saputo dire quanti anni avesse. 

15:08 14 Ago 2018

Il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi, che è di Genova, ha dato un nuovo bilancio in collegamento telefonico con Sky TG24: i morti sono almeno 22.

14:57 14 Ago 2018

Le macerie del ponte sul fiume Polcevere (ANSA/ LUCA ZENNARO)

14:55 14 Ago 2018

C’è una nota di Marco Bucci, sindaco di Genova:

l crollo di ponte Morandi è una immane tragedia per la nostra città. Il Comune di #Genova sta coordinando i soccorsi con la Regione Liguria e i Vigili del Fuoco. Ci stiamo concentrando sulla ricerca di eventuali persone rimaste sotto le macerie e per la messa in sicurezza della zona.
Questa situazione creerà evidenti problemi alla nostra città, ma dobbiamo reagire da subito con forza e orgoglio!
Non dobbiamo permettere che disgrazie di questo tipo possano fermare o rallentare il nostro percorso verso la rinascita di Genova.

14:54 14 Ago 2018

In un’intervista dello scorso maggio al sito genovese The Medi Telegraph, specializzato in questioni legate ai trasporti, l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci aveva parlato degli interventi di manutenzione al ponte Morandi:

Il Ponte Morandi è un malato terminale? Gli interventi eseguiti negli ultimi tre anni sono stati numerosi e hanno limitato fortemente l’utilizzo dell’infrastruttura. Cosa, esattamente, si sta facendo?

«È un’opera che richiede continua attenzione e manutenzione . Comprendiamo il disagio, ma riteniamo che prima di tutto venga la sicurezza . Alla fine di questo intervento di manutenzione straordinaria, Genova avrà un’opera rinnovata».

Cosa, esattamente, si sta facendo?

«Si tratta del sostanziale potenziamento degli stralli (gli elementi diagonali in cemento caratteristici del Morandi, ndr) della prima campata, in analogia a quanto fatto nella seconda»

14:46 14 Ago 2018

Luca Cari, portavoce dei Vigili del Fuoco, ha appena detto a Rai News di non poter dare un bilancio sui morti e sui feriti. 

14:41 14 Ago 2018

RaiNews24 ha detto che questa sera arriverà a Genova il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che si fermerà in città almeno fino a domani.

14:39 14 Ago 2018

Autostrade per l’Italia ha diffuso una nota per spiegare i lavori di manutenzione che erano in corso sul ponte Morandi.

In relazione al crollo di parte del viadotto Polcevera sull’A10, Autostrade per l’Italia comunica che sulla struttura — risalente agli anni ‘60 — erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che, come da progetto, era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione.I lavori e lo stato del viadotto erano sottoposti a costante attività di osservazione e vigilanza da parte della Direzione di Tronco di Genova. Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi.

14:32 14 Ago 2018

I vigili del fuoco tra le macerie, poco dopo il crollo del ponte Morandi (ANSA/ LUCA ZENNARO)

14:31 14 Ago 2018

Le case di via Porro e via Fillak, le due strade che passano sotto il ponte crollato, sono state evacuate e gli abitanti sono stati portati al centro civico Buranello, dice il Secolo XIX.

14:28 14 Ago 2018

Intervistato dal Gr1, l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci ha detto «non mi risulta che il ponte era pericoloso e che andava chiuso. Autostrade per l’Italia ha fatto e continua a fare investimenti».

14:23 14 Ago 2018
La questione Gronda

Servirà sicuramente del tempo per capire a cosa sia stato dovuto il crollo del ponte – Autostrade per l’Italia ha comunicato che erano in corso «lavori di consolidamento» – ma una delle cose di cui si parlerà di più nei prossimi giorni sarà la Gronda di Genova, cioè una nuova autostrada che dovrebbe collegare Genova con le autostrade a nord, e alleggerire il traffico sulla A10 e sul ponte Morandi, sempre molto sostenuto. Per anni si era discusso della possibilità che la Gronda portasse alla demolizione del ponte, ma alla fine il progetto definitivo – i cui lavori dovrebbero partire tra la fine dell’anno e l’inizio del 2019 – avrebbe portato ad alleggerire il traffico, creando delle vie alternative, e ristrutturare e rinnovare il ponte. Il ponte Morandi, infatti, da anni richiedeva già una costosa, preoccupante e frequente manutenzione («viadotto malato», veniva definito qualche anno fa, «malato terminale» o «fallimento ingegneristico»).

Negli anni la costruzione della Gronda è stata osteggiata da alcuni comitati cittadini, che considerano l’opera superflua ed eccessivamente costosa. Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli del Movimento 5 Stelle, soltanto pochi giorni fa aveva inserito la Gronda tra le infrastrutture destinate «a una revisione complessiva, che contempli anche l’abbandono del progetto». Lo stesso aveva detto Luigi Di Maio, promettendo che l’opera sarebbe stata definanziata: «Bisogna soprattutto investire sulla mobilità sostenibile, utilizziamo i soldi della Gronda per potenziare il trasporto pubblico, per potenziare la mobilità condivisa, soprattutto quella elettrica, per permettere il trasporto dei passeggeri su ferro». Nelle ultime ore sta circolando online un comunicato del 2013 del comitato No Gronda che tra le altre cose parlava della «favoletta dell’imminente crollo del Ponte Morandi». Nel 2012 Giovanni Calvini, allora presidente di Confindustria di Genova, aveva detto: «Quando tra dieci anni il Ponte Morandi crollerà, e tutti dovremo stare in coda nel traffico per delle ore, ci ricorderemo il nome di chi adesso ha detto “no”».

14:18 14 Ago 2018

Il Secolo XIX dice che non ci sono stati feriti o danni al grande capannone della Ansaldo Energia, che si trova in prossimità del Ponte Morando, ma non vicino alla sezione di ponte crollata.

14:14 14 Ago 2018

Il direttore della Croce Rossa Francesco Rocca ha chiesto a chi non è coinvolto nei soccorsi di lasciare libere le strade della zona per non intralciare l’arrivo dei soccorritori che si stanno recando sul posto del crollo.

13:56 14 Ago 2018

Questo video girato da un elicottero aiuta a capire le dimensioni del crollo.

13:51 14 Ago 2018

Il Tg di La7, citando fonti al Viminale, ha detto che sono morte 11 persone nel crollo del ponte.

13:45 14 Ago 2018

Il ponte Morandi era un simbolo di Genova, e da sempre oggetto di discussioni e commenti. Qua ci sono alcune foto scattate per un reportage fotografico pubblicato nel 2013 sul Post, mentre questo post su Medium dell’anno scorso racconta qualcosa di che impressione ne avevano le persone che ci passavano sotto ogni giorno.

13:39 14 Ago 2018

Il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi, che è di Genova, ha detto a Rai News che ci sono almeno sette morti.

13:29 14 Ago 2018

13:28 14 Ago 2018

Una rappresentazione in 3D del viadotto (per un errore di Google Maps sembra che sotto il ponte corra una strada asfaltata, che in realtà non c’è). Il tratto crollato è pressappoco quello in rosso, le linee gialle invece corrispondono alle due strade sottostanti.

13:23 14 Ago 2018

Da un’analisi delle fotografie, sembra che il crollo del ponte abbia coinvolto due vie sottostanti: via Giorgio Perlasca e via Trenta giugno 1960 e non, come si era detto in un primo momento, via Fillak. Su via Fillak si trovano diversi condomini di più di quattro piani, mentre sulle vie colpite dal crollo si affacciano officine e magazzini. Il crollo ha riguardato il pilone occidentale del ponte, situato sulla sponda sinistra del torrente Polcevera. Il pilone centrale, situato proprio sopra via Fillak, e quello orientale sono invece rimasti in piedi. Il crollo ha riguardato un tratto lungo all’incirca 200 metri occupato quasi completamente dal letto del Polcevera e dai binari ferroviari e quasi privo di abitazioni.

13:16 14 Ago 2018

13:15 14 Ago 2018

L’agenzia di stampa Adnkronos riporta una dichiarazione del direttore del 118 di Genova Francesco Bermano che parla di «decine di morti tra chi è precipitato dal viadotto chi è rimasto incastrato sotto le macerie».

13:10 14 Ago 2018
13:07 14 Ago 2018

Il Secolo XIX dice che «i primi 5 feriti sono in fase di trasporto negli ospedali cittadini». Sky TG24 parla di almeno dieci auto coinvolte.

13:04 14 Ago 2018

Un video mostra i soccorsi sui binari della ferrovia sotto il ponte: si vede una barella, un auto e un tir.

#crollo #ponte #genova #adesso #now

A post shared by Giorgio Larosa (@giorgiolarosa93) on

12:57 14 Ago 2018

Continuano a non esserci informazioni ufficiali sugli eventuali feriti, né sul numero di auto coinvolte. Il Secolo XIX dice, citando i soccorritori, di almeno due morti. Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha scritto che «si profila come immane tragedia».

12:50 14 Ago 2018

Crollato il ponte dell'autostrada A10 #genova #ponte #autostrada #disastro #criollo

A post shared by Giuseppe Di Lorito (@immobiliaredilorito) on

12:49 14 Ago 2018

Un video girato da una delle strade sottostanti.

Crollo del ponte #genova #ponte #dramma #disastro #solidarietà

A post shared by Nicolas76 (@nicolas_vencatachellum) on

12:49 14 Ago 2018

A causa del crollo l’autostrada A10 Genova-Savona è chiusa in entrambe le direzioni tra il bivio per l’A7 Milano-Genova e l’uscita Genova Aeroporto. Nel tratto chiuso si sono formate lunghe code, in particolare tra le uscite di Genova Pegli e Genova Aeroporto. Ci sono code anche sulla A12 Genova-Rosignano Marittimo tra Genova est e il Bivio per l’A7 verso Genova e sull’A7 tra Bolzaneto e la A10.

12:48 14 Ago 2018

Sta circolando un’intervista data nel 2016 alla tv locale genovese Primocanale da Antonio Brencich, docente di strutture in cemento armato alla Facoltà di ingegneria di Genova. Brencich aveva parlava di «fallimento di ingegneria», spiegando che i costi di manutenzione erano altissimi e che «non esiste che dopo trent’anni un’opera abbia già subito tanti lavori di manutenzione». Primocanale raccontava che « alla fine degli anni Novanta si era già speso in lavori l’80 per cento di quanto speso per la realizzazione». L’articolo aggiungeva:

«A dargli il tipico aspetto che lo rende inconfondibile – tanto che qualcuno lo ha chiamato ‘ponte di Brooklyn’ sono proprio gli stralli, cioè i cavi, aggiunti tra gli anni 80 e 90 per evitare il rischio di cedimento. I rilievi avevano infatti evidenziato che il ponte era anelastico. C’era il rischio concreto che dovesse chiudere per molto tempo, con conseguenze catastrofiche per la mobilità genovese».

12:39 14 Ago 2018

12:38 14 Ago 2018

12:38 14 Ago 2018

Un’immagine del ponte vista da via Fillak, presa da Google Street View.

12:35 14 Ago 2018

Il Secolo XIX dice che il ponte è crollato sopra via Walter Fillak, sulla sponda sinistra del fiume Polcevera.

12:32 14 Ago 2018

Questo vecchio reportage fotografico di Roberto Saba pubblicato dal Post mostra diverse prospettive del ponte Morandi visto dal basso: si vede soprattutto che ci sono molte strade, case e palazzi.

Un ponte sopra la testa

12:29 14 Ago 2018

A Genova sta piovendo molto. Lunedì l’ARPAL, l’agenzia regionale per la protezione ambientale, aveva dichiarato un’allerta meteo “arancione” per buona parte della Liguria e per la zona di Genova, perché erano attese piogge e temporali molto abbondanti. L’allerta era iniziata lunedì sera alle 21 e doveva durare fino ad oggi alle 15. Nella notte tra lunedì e martedì i vigili del fuoco avevano fatto molti interventi per allagamenti soprattutto nella zona di Savona. Erano stati segnalati allagamenti anche in altri tratti dell’autostrada A10.

12:28 14 Ago 2018

Il ponte Morandi si trova tra i quartieri di Sampierdarena e Cornigliano, a ovest del centro. È lungo oltre un chilometro, e alto 90 metri.

12:27 14 Ago 2018

Quest’altro video mostra le macerie del ponte e una delle due estremità ancora in piedi.

12:26 14 Ago 2018

Sui social network sta circolando un video che mostra i momenti finali del crollo.

12:26 14 Ago 2018

Intorno alle 11.50 di martedì è crollato un lungo tratto del ponte Morandi, a Genova, sul quale passa l’autostrada A10.

Mostra commenti ( )