• Cultura
  • mercoledì 30 Maggio 2018

Le serie tv che sono state rinnovate

Controllate se c'è la vostra preferita: "Westworld", "Silicon Valley", "The Handmaid's Tale", "Billions", "Speechless" e "Killing Eve" ci sono, tra le altre

Ogni primavera le tv, i network e le società di streaming statunitensi presentano i loro piani per la stagione successiva, dicendo tra le altre cose quali serie intendono cancellare o far finire e quali invece rinnovare per almeno un’altra stagione. Ora, con società come Netflix e Amazon Prime, gli annunci vengono fatti anche in altri momenti dell’anno ma la primavera, maggio in particolare, resta il momento in cui fare il punto sulla maggior parte delle serie tv.

Ormai le serie tv che vanno in onda sono centinaia: abbiamo scelto le più importanti e seguite, che sono state rinnovate nelle ultime settimane: per farvi felici con una buona notizia su una delle serie che seguite o per darvi l’ennesimo pretesto per iniziare una nuova serie, sapendo già che non è che poi la sospendono dopo una stagione.

Westworld

È in onda ora la seconda stagione e a inizio maggio è arrivato il rinnovo per la terza stagione. Ma tutto lascia pensare che andrà avanti per diverse altre stagioni. Per chi ancora deve iniziare a guardarla, un po’ di recensioni e opinioni scritte un paio d’anni fa. Per chi è perfettamente in pari con la seconda stagione, 11 cose sul sesto episodio, dal titolo “Phase Space“. La trovate su Sky Atlantic.

Billions

A fine aprile è stata rinnovata per una quarta stagione. La terza è in onda in questi giorni su Sky Atlantic. I protagonisti sono Damian Lewis, che interpreta un ricchissimo manager di un opaco fondo investimenti, e Paul Giamatti, che interpreta un procuratore distrettuale che vuole scoprire se ci sia del losco negli affari del primo.

Silicon Valley

Anche questa è su Sky Atlantic e anche in questo caso è in onda la quinta stagione. La certezza, per ora, è che ce ne sarà una sesta. È la serie giusta se siete appassionati di tecnologia e sapete benissimo cos’è e come funziona la Silicon Valley ma va benissimo anche se la Silicon Valley non sapete dove e cosa sia e volete impararlo ridendo. Per rimettersi in pari e arrivare fino alla quinta stagione ci vogliono un po’ meno di 24 ore.

The Blacklist

La quinta stagione sta andando in onda su Fox Crime e ne arriverà di sicuro una sesta. Parla di un criminale che decide di collaborare con l’FBI per fare arrestare i suoi nemici.

Killing Eve

È una serie statunitense, trasmessa da BBC America. In Italia ancora non è arrivata e non si sa quando e dove arriverà, ma sta ricevendo diversi apprezzamenti. È stata pensata e scritta da Phoebe Waller-Bridge, ideatrice e interprete di Fleabag, ed è tratta da alcuni racconti di Luke Jennings. Parla di due donne: Eve è una donna molto sveglia, annoiata dal suo lavoro di scrivania per l’MI5, i servizi segreti britannici. Sogna di fare la spia e avere un lavoro ben più vivace di quello che ha. Villanelle è una freddissima e talentuosissima killer. A un certo punto Eve si mette a indagare su Villanelle e ognuna diventa l’ossessione dell’altra. Eve è interpretata da Sandra Oh, Cristina Yang di Grey’s Anatomy. È stata rinnovata per una seconda stagione, quindi è un buon investimento per chi vuole iniziare qualcosa di nuovo e bello senza il rischio di doversi fermare alla prima stagione.


The Marvelous Mrs. Maisel

In Italia, dove si può vedere su Amazon Prime Video, la serie non sembra essere particolarmente seguita; ma è pur sempre stata premiata come Miglior serie comica agli ultimi Golden Globe, dove è stata preferita a serie come Black-ish, Will & Grace e Master of None. Parla di una casalinga che, negli anni Cinquanta, decide di mettersi a fare spettacoli di stand-up. Pochi giorni fa la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.

Black Mirror

Non che ci fossero molti dubbi, visto quanto fa parlare di sé e ha influenzato la cultura popolare contemporanea, ma Netflix ha deciso di rinnovare la serie per una quinta stagione. Magari anche quest’anno tutti i nuovi episodi salteranno fuori tra Natale e Capodanno.

Black Mirror, parliamone

Speechless 

Parla di una famiglia con un figlio con paralisi cerebrale infantile, ma lo fa in modo divertente. È stata rinnovata per una terza stagione. La seconda, in Italia, la sta trasmettendo Fox.

Grey’s Anatomy

Le persone interessate dalla frase “è stata rinnovata per una quindicesima stagione” sono con ogni probabilità le stesse che sanno di cosa parla, e chi c’è e non c’è più. E sì: è stata rinnovata per una quindicesima stagione. Per rimettersi in pari con tutte le stagioni c’è bisogno di una settimana abbondante di ferie, in cui non dormire mai.


Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.

È la serie che prende il nome da un’agenzia di spionaggio dei fumetti Marvel. Arriverà una sesta stagione. La quinta la sta trasmettendo Fox in questi giorni.

The Good Fight 

È uno spin-off di The Good Wife, tra i più famosi, apprezzati e longevi legal drama della storia della televisione, e che si è concluso nel 2016 dopo sette stagioni. I creatori e produttori sono gli stessi, i famosi coniugi Robert e Michelle King, e la protagonista è l’avvocatessa Diane Lockhart, uno dei personaggi principali di The Good Wife, interpretata da Christine Baranski, che rimane coinvolta in uno scandalo insieme alla nipote Maia (Rose Leslie, cioè Ygritte di Game of Thrones). A inizio maggio è stato deciso il rinnovo per una terza stagione.

The Handmaid’s Tale

La prima stagione piacque moltissimo, sulla seconda c’è un po’ più di indecisione, ma è comunque una delle nuove serie degli ultimi anni di cui più si parla e che più si fa notare per oggettivi meriti di regia, scrittura, recitazione e fotografia. Le prime due stagioni si vedono in Italia su TIMvision e da inizio maggio c’è la certezza che arriverà anche una terza stagione. Un po’ di motivi per decidere di iniziarla e un po’ di cose da ripassare per chi ancora dovesse iniziare la seconda stagione.

Cosa succedeva in “The Handmaid’s Tale”

Jessica Jones 

È una delle serie Netflix realizzate in collaborazione con Marvel. Parla di una ragazza dotata di molti superpoteri che lavora come investigatrice privata. La protagonista è interpretata da Krysten Ritter, che in Italia è famosa soprattutto per la parte da protagonista nella serie tv Non fidarti della str**** dell’interno 23 e quella di Jane in Breaking Bad. La seconda stagione è online dall’8 marzo e c’è la conferma che nel 2019 arriverà la terza.

Quelle che erano state rinnovate per due stagioni una stagione fa

Capita che certe serie siano in un colpo solo rinnovate per due o più stagioni: succede con le serie molto grosse e dal sicuro successo, o con quelle non troppo costose da girare. Un anno fa furono rinnovate per due stagioni Modern Family e The Big Bang Theory, che quindi andranno avanti almeno fino al 2019, rispettivamente con la decima e la dodicesima stagione. Altre serie rinnovate un anno fa per due stagioni sono Peaky Blinders, This Is Us, Narcos e Homeland.

Quelle che sono state rinnovate mesi fa

Magari non le avete viste nella lista qui sopra e avete iniziato a sudare freddo. Queste sono le serie più importanti tra quelle il cui rinnovo era già stato deciso tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018: The Walking Dead, The Sinner, Grace e Frankie, Mr. Robot, Stranger Things, She’s Gotta Have It e Mindhunter.