(Mark Thompson/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 27 Maggio 2018

Daniel Ricciardo ha vinto il Gran Premio di Monaco di Formula 1

Ha fatto tutta la gara in testa ed è arrivato davanti a Sebastian Vettel e Lewis Hamilton

(Mark Thompson/Getty Images)

Daniel Ricciardo ha vinto il Gran Premio di Formula 1 di Monaco: è arrivato davanti a Sebastian Vettel e Lewis Hamilton. Per Ricciardo è la seconda vittoria in questo Mondiale, dopo quella nel Gran Premio di Cina, e la settima in Formula 1. L’ordine d’arrivo completo è qui.

Ricciardo, australiano della Red Bull, è partito in pole position dopo aver fatto il record del circuito. Dalla seconda e dalla terza posizione sono partiti Sebastian Vettel, tedesco della Ferrari, e Lewis Hamilton, britannico della Mercedes. Per gran parte della gara le prime tre posizioni sono rimaste quelle: Ricciardo, Vettel e Hamilton. Ricciardo ha però avuto un problema che ne ha condizionato i tempi: è riuscito a rimanere al primo posto, ma non è riuscito a prendere vantaggio su Vettel. A pochi giri dalla fine c’è stato un incidente che ha imposto per alcuni minuti un regime di “virtual saefty car”, dopo la quale Vettel si è trovato con quasi cinque secondi di ritardo da Ricciardo.

Intanto, Verstappen – partito dall’ultimo posto perché non aveva fatto le qualifiche – ha fatto alcuni sorpassi, recuperando diverse posizioni.

Il circuito cittadino di Monaco è lungo 3 chilometri e 337 metri e i piloti ci hanno fatto 78 giri, per un totale di poco più di 260 chilometri. Il pilota che nella storia della Formula 1 ha vinto più volte il Gran premio di Monaco è il brasiliano Ayrton Senna, che ci riuscì sei volte e nelle qualifiche di Monaco del 1988 fece il migliore giro di pista che non vedremo mai. Un anno fa a Monaco vinse Vettel, che anche in quell’occasione era partito dalla seconda posizione ed era riuscito a superare Raikkonen grazie a un pit stop molto rapido. Raikkonen arrivò secondo e Ricciardo terzo. Hamilton ebbe un weekend complicato: partì tredicesimo e riuscì a finire la gara in settima posizione, racimolando qualche punto.