• Italia
  • venerdì 25 Maggio 2018

Il video dell’incidente ferroviario tra Torino e Ivrea

Lo ha trasmesso TgCom e mostra il momento del violentissimo scontro che ha ucciso 2 persone e ne ha ferite 23

TgCom ha diffuso un video dell’incidente tra un treno e un autoarticolato successo mercoledì sera a Caluso, tra Torino e Ivrea. Il video mostra il momento in cui il treno ha colpito l’autoarticolato, che stava attraversando un passaggio a livello intorno alle 23.30 quando le sbarre si sono abbassate per l’arrivo del treno. Nell’incidente sono morte due persone, il macchinista del treno e l’autista di uno dei furgoni che viaggiavano con l’autoarticolato per aiutare con il traffico e le manovre. Altre 23 persone sono state ferite, due in modo grave: tra loro c’è anche la capotreno, che è stata operata d’urgenza e poi sedata.

Il treno era partito dalla stazione di Torino Porta Nuova circa un’ora prima dello scontro, ed era diretto a Ivrea; a bordo viaggiavano circa 30 persone. L’autoarticolato – che trasportava un “carico eccezionale” ed era accompagnato da due furgoni di scorta – proveniva dalla Repubblica Ceca ed era diretto a Foglizzo, che si trova a pochi chilometri da dove c’è stato l’incidente.

L’autista di uno degli altri mezzi che viaggiavano insieme a quello coinvolto nello scontro ha raccontato che l’autotreno stava attraversando il passaggio a livello a velocità molto ridotta quando si sono abbassate le sbarre ed è rimasto bloccato sui binari. Secondo la sua testimonianza, riportata da Repubblica, il segnale di arrivo del treno si è attivato solo pochi secondi prima dello scontro: sono «passati pochissimi secondi, tre o quattro, da quando si è accesa la luce rossa dello stop e la campana ha cominciato a suonare, a quando le sbarre si sono abbassate», ha detto.

Il macchinista ha attivato il freno di emergenza ma non è riuscito a fermare il treno in tempo. I primi tre vagoni del treno – compresa la semipilota, il vagone su cui viaggia il macchinista e da cui si controlla la motrice in coda – sono deragliati. Uno degli autisti dei furgoni di scorta si era avvicinato al passaggio a livello per aiutare l’autista dell’autoarticolato con le manovre, ed è stato ucciso nello scontro. L’autista dell’autoarticolato, Darius Zujis, un lituano di 39 anni, è stato fermato dalla polizia e interrogato giovedì pomeriggio: è indagato per disastro ferroviario. La linea ferroviaria tra Torino e Ivrea dovrebbe riaprire tra venerdì e sabato.